Buongiorno, ho un dubbio sul caso della malattia del datore di lavoro, in particolare artigiano, con conseguente chiusura temporanea (parlo di pochi giorni) dell'azienda o di parte di essa. Per i dipendenti che non possono lavorare in assenza del datore di lavoro, come si giustifica l'assenza e qual'è il trattamento? Devono essere usati i permessi non retribuiti, o questi possono essere richiesti solamente dai dipendenti per loro necessità?