Buonasera a tutti,
io sono assunta da giugno 2005 come dipendente in un'azienda grafica con ccnl Grafici Editoriali Confapi.
Ho fatto 4 anni di apprendistato poi sono passata a impegata di 9° livello.
Inizialmente con solamente mansioni amministrative (bolle, fatture ecc..) poi, siccome avevo già esperienza passata, sono passata ad aiutare anche il reparto grafico. Oltre a questo, un responsabile si è licenziato e mi è "ricaduto" ciò che faceva sulle spalle, ovvero ricevere gli ordini, smistarli in produzione, parlare con i clienti e ascoltare i loro problemi dato che purtroppo il mio titolare molto spesso si nega e i clienti ormai hanno fiducia in me semplicemente perchè dò loro delle risposte (capita spesso che chiedano di me e non di lui se c'è un nuovo lavoro da fare..)! Faccio tutto questo da 6-7 anni, quando ero ancora apprendista..
Questa persona che si è licenziata ha fatto sì per lo meno, che io ricevessi un premio fisso in busta dal momento che seguivo diverse mansioni, per arrivare a uno stipendio netto di 1200,00 Euro.
Ora, io vorrei chiarire un po' di cose sul mio contratto per capire cosa posso chiedere loro.
Le mansioni del 9° livello sarebbero "mansioni semplici di segreteria" e poco più, che non è per niente ciò di cui io mi occupo.
Inoltre c'è scritto "Gli impiegati dopo 1 anno di permanenza in 9° livello saranno assegnati al 7°, dove l'anzianità maturata al 9° sarà utile per il calcolo degli aumenti periodici di anzianità". Qualcuno mi sa spiegare questa cosa?
Io l'ho intesa come: dopo 1 anno passi al 7° livello, io invece sono sempre al 9°..

Vorrei sistemare il mio contratto perchè non lo ritengo conforme a ciò che svolgo, se ne stanno un po' approfittando, quindi la cosa più logica sarebbe portarmi a un livello "decente". Anche perchè la mia paga oraria aumenta ma loro abbassano il premio per tenermi lo stipendio a 1200,00 euro.
Ma vorrei anche capire se loro non hanno rispettato questo salto automatico al 7° o se ho inteso male io..

Scusate il tema..
Grazie
Laura