Sto avendo serie difficoltà a capire come muovermi.

Per una Associazione Sportiva Dilettantistica finora abbiamo fatto il classico contratto di collaborazione sportiva, con un importo orario ed esenzione fino ai 7500 Euro.

Ora ricevo indicazioni da altre associazioni che sarebbe meglio non usare più un contratto orario ma indicare un importo complessivo per l'attività nei 10 mesi, in quanto quello orario potrebbe essere considerato dal fisco una prestazione "commerciale" poco in linea con le intenzioni di una ASD, senza scopo di lucro.

Inoltre mi viene detto da alcuni commercialisti che superati i 7500 euro dovrei fare un altro contratto ancora, tipo a progetto.

Alla fine che contratto dovrei fare?