Buongiorno. Sono un operaio dipendente con il contratto di solidarietā e lavoro 4 ore al giorno per 4 giorni.
Vorrei aprire un attivitā di commercio on line, come secondo lavoro, ma ho trovato opinioni discordanti nei vari commercialisti che ho consultato, per quando riguarda la possibilitā, nel mio caso di aprire la partiva, iscrivermi alla camera di commercio ecc. Alcuni commercialisti mi hanno detto che non č possibile aprire la partita iva perchč io con il contratto di solidarietā usufruisco delle agevolazioni derivanti dallo stato. Altri invece mi hanno detto che non cč nessuno problema.
Tengo a precisare che il mio lavoro di operaio non influisce a mio avviso in maniera concorrenziale con il commercio on line.
Facendomi 2 conti sono anche disposto ad aprire una SRL o una SRLS pur di tenermi anche il mio lavoro da operaio.
Dopo tutta questa manfrina che vi ho elencato la mia domanda č:
Esiste una qualsiasi maniera legale (non voglio fare nero e neanche prestanomi) per svolgere il mio lavoro da operaio con contratto di solidarietā e l'attivitā di commercio online contemporaneamente? Non voglio mollare tutto e poi pentirmene.
Grazie a chi mi vorrā rispondere e mi scuso per la lunghezza del post.