Buona sera ho bisogno di un chiarimento..
Sono stata assunta luglio 2011 contratto di commercio indeterminato..
Da gennaio a giugno 2013 sono stata in infortunio e poi malattia.. Poi sono rimasta incinta e sono dovuta andare in maternità anticipata per lavoro non idoneo..da gennaio a maggio 2014 sono stata in maternità obbligatoria, giugno e luglio in ferie (che ancora non mi sono state pagate ) e da agosto sono stata in facoltativa fino al 27 gennaio2015 ( anche qui nessun pagamento ma c'è la denuncia all'inps) dopodiché ho dato le dimissioni, ho fatto la domanda di disoccupazione e l'inps mi ha mandato due raccomandate, una che non è stata accolta aspi perché ci sono 47 settimane anziché 52
e l'altra che è stata accolta la mini aspi e potrà essere corrisposta per un numero di settimane pari alla metà delle settimane di contribuzione nei 12 mesi precedenti la data di cessazione del rapporto di lavoro, salvo il verificarsi di uno degli eventi sotto indicati.
La durata della prestazione potrebbe, inoltre, subire variazioni qualore Lei abbia già percepito, nei 12 mesi precedenti la data di cessazione del rapporto di lavoro, altri periodi di indennità di disoccupazione ASpI o Mini-ASpI.
L'indennità è stata calcolata sulla media mensile delle retribuzioni imponibili ai fini previdenziali da Lei percepite nei due anni precedenti la data di cessazione del rapporto di lavoro. Detta media mensile è pari ad € 1831,59.
La mia domanda è come mai non è stata accolta l'aspi? Non vengono calcolati la maternità facoltativa? come viene calcolata la mini aspi sia di mesi che in soldi? contano anche lo stipendio della facoltativa o a stipendio pieno?e quanti mesi? A chi dovrei rivolgermi per avere delle risposte. Grazie