Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Entrare in una Srl: quali pericoli?

  1. #1
    Jasmine12 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    5

    Predefinito Entrare in una Srl: quali pericoli?

    Salve a tutti
    mi hanno proposto di entrare in una SRL già costituita da poco tempo
    e aventi come soci un fratello ed una sorella, che conosco da poco, ma mi sono apparse delle persone serie

    L’ambito di lavoro della SRL offre buone possibilità di crescita per il futuro e penso andrà ad espandersi in futuro.

    Ma io attualmente non potrò seguire tale attività, perché ho già degli impegni
    quindi almeno inizialmente, sarò solo socia di capitale, ove apporterò la mia quota e mi saranno corrisposti gli utili.
    nel futuro invece se tutto va bene, penso di entrare a far parte attivamente nella SRL

    Ora mi hanno proposto di essere socia di capitale al 33% e tutti e 3 saremo amministratori,
    pero io non potrò seguire l’amministrazione, (se non dare un occhiata ogni tanto),
    visto che peraltro risiedo anche in altra città, rispetto a dove svolta l’attività della SRL.

    Avrei bisogno pero, di dei consigli, dal momento che non ho nesuna esperienza relatimente al far parte di una societa
    al fine di strutturare la cosa al meglio
    di modo da avere sempre delle garanzie, anche nel caso ci dovessero essere dei problemi in futuro
    o gli altri 2 soci, non si comportassero in maniera corretta
    o non so cosa.

    Avevo pensato a chiedere il 51%, senza la amministrazione,
    visto che gli alti due soci sono fratello e sorella, e avranno la maggioranza come numero di soci ed inoltre saranno coloro che la gestiranno amministrativamente e lavorativamente

    Secondo voi potrebbe andar bene ?
    Oppure cosa mi consigliate di fare ?

    Grazie anticipatamente per le eventuali risposte.
    Ultima modifica di Jasmine12; 03-06-15 alle 10:21 PM

  2. #2
    doppiaeffe è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    112

    Predefinito

    Vai da un professionista, digli tutto. Nei dettagli.

  3. #3
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,874

    Predefinito

    DISTINGUIAMO LE COSE:
    1) dato che non ti potrai occupare dell'amministazione, almeno per ora come hai scritto, non metterti assolutamente nel CdA. non devi assumerti le responsabilità di amministratore dato che non te ne occupi! Fai molta attenzione! Faresti un errore gravissimo!
    2) essere socia e in quale percentuale: qui dipende da te... quanti soldi ti chiedono... quali prospettive hai... ovviamente ti sarebbe utile avere il 51% in modo che in futuro potrai "comandare"... ma dipende dagli aspetti finanziari...

  4. #4
    Jasmine12 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da doppiaeffe Visualizza Messaggio
    Vai da un professionista, digli tutto. Nei dettagli.
    Grazie Doppiaeffe
    ovviamente parlerò anche con il commercialista
    Ma cerco prima di capirci qualcosa di chiaro, di modo da poter parlare in maniera consapevole, perche adesso non ci capiscono quasi nulla.


    Citazione Originariamente Scritto da paolab Visualizza Messaggio
    DISTINGUIAMO LE COSE:
    1) dato che non ti potrai occupare dell'amministazione, almeno per ora come hai scritto, non metterti assolutamente nel CdA. non devi assumerti le responsabilità di amministratore dato che non te ne occupi! Fai molta attenzione! Faresti un errore gravissimo!
    2) essere socia e in quale percentuale: qui dipende da te... quanti soldi ti chiedono... quali prospettive hai... ovviamente ti sarebbe utile avere il 51% in modo che in futuro potrai "comandare"... ma dipende dagli aspetti finanziari...
    Grazie molto, per la dritta Paolab
    in verita loro mi hanno chiesto la partecipazione nella SRL, perche hanno necessita di liquidità, per dover fare ulteriori investimenti, utili ad ampliare l’azienda.
    Io intendo dapprima versare il 51% del capitale sociale e nel caso vedo che le cose vanno davvero come loro hanno previsto, allora aggiungerei ulteriore liquidità.
    Il 51% mi serve solo per avere un potere, nel momento in cui qualcosa non dovesse andare come loro attualmente mi dicono, ma comunque gli utili saranno ripartiti prescindendo dalle quote sociali.

    Cioè ho bisogno di qualche strumento, che nell’ipotesi (faccio solo ipotesi),
    - loro nel futuro non dovessero comportarsi in modo onesto e corretto
    - o che fanno qualche errore, nel pagamento di tasse o tributi, per cui alla fine mi ci fanno ritrovare in qualche pasticcio, di cui sono chiamata a rispondere personalmente
    - o che le loro previsioni di fatturato, poi nei fatti si ritrovasse ad essere tutt’altra cosa, di quanto con certezza mi hanno garantito con i bilanci previsionali
    - o non so cosa potrebbe succedere, (perché qui c’è anche il problema di uno stato, che evince chiaramente ha interesse a distruggere il piccolo tessuto privato produttivo )
    riesco ad essere garantita in qualche modo e possa prendere decisioni determinanti o possa uscirne fuori e magari recuperare anche il denaro, in qualche modo.

    Per tali ragioni, se io chiedo il 51% oppure qualcos’altro, che garantisca me (ma anche loro), dovranno darmelo

    Avevo pensato anche a non entrare proprio in societa, ma fare un contratto per cui, nel momento in cui le cose non vanno come pattuito, io possa rivalermi sulla società e aver la possibilita di poter recuperare il denaro
    Potrebbe essere una migliore soluzione, se pianificata opportunamente ?

  5. #5
    pinoto è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    62

    Predefinito

    Partecipare con il 51 % ti potrà garantire la possibilità di prendere decisioni che gli altri soci non potranno contrastare.
    Nel caso di partecipazione inferiore ti suggerisco ti prevedere una forma di uscita dalla società, formalizzando "oggi" degli accordi (patti parasociali? accordi da statuto?) con i quali gli altri soci ti riconoscano dei diritti particolari, quindi forme di recesso a te più congeniali. Insomma ti devi creare un paracadute nel caso le cose non fossero come da previsioni.
    Non è detto che le cose non funzionino tra soci, ma oggi hai la possibilità di dettare le tue condizioni dalle quali dipende il futuro del tuo investimento.

  6. #6
    Jasmine12 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Grazie Pinoto, per la chiara e interessante risposta.

    Mi ha suggerito un amico anche della possibilita di entrare con un altra società limited
    anzicche come socia, di modo da essere ulteriormente schermata.
    Ne potrebbe valere la pena?

  7. #7
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    920

    Predefinito

    secondo me no...

  8. #8
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,356

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jasmine12 Visualizza Messaggio
    Grazie Pinoto, per la chiara e interessante risposta.

    Mi ha suggerito un amico anche della possibilita di entrare con un altra società limited
    anzicche come socia, di modo da essere ulteriormente schermata.
    Ne potrebbe valere la pena?
    a questo punto secondo me è il caso che ti rivolgi a un professionista e non a un forum.
    le domande da porsi sono tante, a quanto ammonta l'investimento, quanto vale sul tuo patrimonio personale, l'ambito di lavoro, etc etc
    se vuoi un ritratto dal vivo vai da un pittore, non lo contatti telefonicamente per dirgli come sei.

  9. #9
    Jasmine12 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    5

    Predefinito

    Ho già detto sopra che comunque dovrò rivolgermi ad un professionista
    il problema è :
    1) non ci capisco quasi niente, quindi ho necessita di chiarirmi un po le idee, prima di parlare con un professionista, altrimenti possiamo anche parlare 3-4 ore, alla fine uscirò fuori dal suo ufficio con le idee confuse

    2) mi diceva il mio amico che oggi siamo ad un punto che non ci si puo nemmeno completamente affidare ad occhi chiusi a qualsiasi professionista (tecnici, avvocati, commercialisti, consulenti, ecc)
    poiche gli stessi vengono continuamente indottrinati e instupiditi, da un sistema burocratico truffa
    ed una foresta di leggi ingarbugliate, paradossali e contraddittorie, che hanno l’unico fine di produrre un disordine, da cui il contribuente viene depredato,
    Difficilmente si trova un professionista che si industria, per difendere un cliente da questo sistema-truffa,
    che sta devastando l’intero tessuto sociale e produttivo
    e di cui ne avranno le conseguenze anche loro.

    Io non sono una commercialista, ma vi assicuro che se lo fossi stata, avrei saputo dare dritte ed informazioni chiare ed utili tipo quelle di Paolab e Pinoto,
    le quali peraltro non servono solo a chi pone la domanda
    ma spesso possono esserlo, anche per i professionisti stessi, da cui possono nascere ulteriori approfondimenti e confronti.

    ed in più, servono a togliere da mercato i professionisti mediocri (perche oggi il web da queste possibilità),
    i quali l’unico pensiero che sanno produrre nel loro cervello è :
    "LA LEGGE DICE...."
    essi sono la maggioranza
    ed i principali corresponsabili di questo disastro economico e sociale
    e di cui ne avranno (e ne hanno già), conseguenze anche loro

    perche se qui chiudono e sono con una corda al collo milioni di aziende produttive (ovvero le uniche a produrre richhezza e lavoro), significa che nel futuro non avranno molti clienti
    e tutto questo non è cosi difficile da capire, immaginare
    e sforzarsi di opporvisi usando gli strumenti digitali oggi disponibili.

    Chi è in onesta intellettuale e cervello, sa che tutto questo è vero.
    Quindi alla luce di quanto suddetto, spero di non riceve ulteriori consigli a rivolgermi ad un professionista,
    ma semmai elementi utili di valutazione
    di modo che quando ci andrò a parlare con un professionista, potrò farlo in maniera informata e consapevole.


    Citazione Originariamente Scritto da nadia Visualizza Messaggio
    secondo me no...
    Grazie Nadia
    ma per quali motivi ?
    Citazione Originariamente Scritto da bepizomon Visualizza Messaggio
    le domande da porsi sono tante, a quanto ammonta l'investimento, quanto vale sul tuo patrimonio personale, l'ambito di lavoro, etc etc
    se vuoi un ritratto dal vivo vai da un pittore, non lo contatti telefonicamente per dirgli come sei.
    Grazie bepizomon
    ho sopraddetto che trattasi di una micro impresa SRL, insomma trattasi di poca roba,
    aggiungo che c’è attualmente vi è capitale sociale di 10000 euro, altri 10000 euro di attrezzature
    e mi si chiede una quota di partecipazione di 15000 euro,
    L’ambito di lavoro è la produzione di un particolare tipo di funghi in serra.


    Mi è stato consigliato da Pinoto
    di predisporre dei patti parasociali o accordi da statuto.
    Nel caso in oggetto, quali mi consiglireste ?
    Ultima modifica di Jasmine12; 06-06-15 alle 05:33 PM

  10. #10
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,874

    Predefinito

    Ciao Jasmine, ti premetto che non sono d'accordo con alcune tue dichiarazioni, in particolare quelle sui commercialisti. Secondo me sei completamente fuori strada. Sono d'accordo ad esempio, invece, sul fatto che attraverso il web e attraverso questo forum tutti possiamo crescere! In ogni caso il fatto che non sono d'accordo su alcune tue considerazioni non toglie che mi fa sempre piacere poter aiutare chi frequenta queste pagine.
    Ad esempio ti rispondo in merito a ciò che chiedi a Nadia: dato che si tratta di una piccola attività come hai scritto è assolutamente inutile creare un ulteriore schermo societario. Questa si che può essere considerata un'idea buttata là solo e
    È far guadagnare di più un professionista! Non ha senso! (Sempre proporzionAlmemte alla società di cui al quesito!).
    Confermo che nel tuo caso mi farei dare una quota il più alta possibile ma non assumerei l'incarico di amministratrice.
    Detto questo una chiacchierata con un commercialista serio della tua zona ti potrà aiutare a capire meglio come regolare i rapporti con gli altri soci, ci sono tante possibilità, vanno approfondite di persona

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. cassetto previdenziale : io non riesco ad entrare???
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 05-03-13, 08:19 PM
  2. costi per entrare in società
    Di miky88 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-05-12, 12:20 PM
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 15-04-10, 11:24 AM
  4. Entrare regime dei minimi
    Di Aleando nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-01-10, 10:07 AM
  5. Entrare nel regime dei minimi
    Di Aleando nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 18-01-10, 04:14 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15