Buonasera,
ho un contratto part-time nel settore del terziario distribuzione e servizi. Nel contratto interno che ho firmato a suo tempo vi erano già gli orari settimanali prefissati, ripartiti su 6 giorni lavorativi (mai rispettati per esigenze organizzative) e come sede era indicato il negozio nel quale sto lavorando.
Dalla prossima settimana mi è stato imposto un trasferimento su altra sede; vorrei capire, nel caso non ne avessi vantaggio, se mi è possibile rifiutare dato che mi arriverà una comunicazione di un contratto di trasferimento che dovrò firmare.
Grazie mille e buona giornata.
Chiara