Buongiorno a tutti,
vorrei chiedervi un piccolo aiuto su un dubbio che mi e' sorto recentemente.
Il mio contratto fa capo al CCNL studi professionali
dove l'articolo 120 riguardo il frazionamento della retribuzione recita
"[...] La quota oraria della retribuzione si ottiene dividendo l'importo mensile per il divisore convenzionale 170 [...]"

Ovvero se prendo il mio minimo tabellare di 1397,74 (livello 4s) e lo divido per 170 ottengo 8,222 che dovrebbe essere la mia paga lorda oraria.

Volevo chiedere, questo ragionamento e' corretto? Ci sono altri fattori che possono influenzare la mia paga oraria?

Siccome in busta percepisco 7,39 volevo avere un'idea piu' precisa prima di fare presente la cosa al mio datore di lavoro.

Vi ringrazio molto,
Andrea.