Buongiorno
Un dipendente edile sistematicamente si assenta dal lavoro per due o tre giorni al mese senza giustificazione.
Gradirei sapere:
- Deve essere retribuito per i giorni di assenza con tutte le conseguenze che ne derivano ?
- Le assenze fanno comunque parte della retribuzione virtuale ai fini contributivi INPS/INAIL?
- Ai fini della denuncia alla Casa Edile come comportarmi? Cioè, se devono essere retribuiti i giorni di assenza, devo c
comunque provvedere all'accantonamento e al pagamento dei contributi?
Eventualmente l'operaio volesse giustificare le assenze cosa succederebbe? Quali potrebbero essere i motivi dell'assenza per evitare la contribuzione da parte della ditta oltre alla mancata retribuzione?
Scusatemi per le numerose domande ma sono dovute per avere le idee un po' più chiare
Un saluto
linostanzione