Ho riscontrato informazioni contrastanti sugli elementi da considerare per la determinazione della "retribuzione teorica" ai fini CIGO.
In particolare:
- indennitÓ lavoro notturno
- indennitÓ lavoro a squadre
- premio di porduzione
Trattandosi di "elementi collegati alla effettiva presenza lavorativa" (messaggio INPS n. 16329 del 22/04/2005) non dovrebbero essere considerati; ma in dottrina si trovano pareri diversi. Ho pescato anche un "vademecum CIG con ticket" redatto il 28/06/2016 dalla Direzione INPS di Brescia che indica di comprendere nel calcolo "tutte le competenze ricorrenti presenti nella retribuzione mensile (indennitÓ di turno ...)".

Siccome la reribuzione teorica (RT) Ŕ la base non solo per la determinazione delle fasce CIGO, ma anche peril nuovo contributo addizionale da calcolare sulla retribuzione persa, il problema diventa "Interessante" ( si profilano ingenti somme da versare).

Aiuto!


Ps.: messaggi .... vademecum .... ma come siamo messi?