Chiedo scusa, vi pongo il seguente caso mai capitato prima, ed alcune informazioni datemi, non mi quadrano, pertanto ve lo espongo.
Azienda artigiana con due dipendenti, si tratta di un padre che ha assunto i suoi figli.
Il padre si č gravemente ammalato, quindi i figli vorrebbero aprire una loro attivitā, ma essendo inquadrati come operai comuni e non specializzati; la CCIAA non riconosce loro le abilitazioni necessarie per lo svolgimento di tale attivitā
Soluzione, fare vertenza sindacale al padre per il riconoscimento del livello come operai specializzati, per i 3 anni antecedenti.
Ora la domanda č la seguente: oltre alla differenza delle retribuzioni, dei premi INPS, Inail; cosa deve pagare il titolare, mi si č vociferato "sanzioni e interessi"; a me non risulta sbaglio?
Che ne pensate?
Grazie per la collaborazione