Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Datore di lavoro malato e non può più lavorare

  1. #1
    santema86 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    8

    Predefinito Datore di lavoro malato e non può più lavorare

    Salve,
    sono un lavoratore part time a tempo indeterminato. Il mio datore ha una grave malattia e non può proseguire l'attività perchè non è in grado di farlo. Mi hanno detto che verrà messo un giudice a decidere cosa fare. Siamo sui 24 - 25 dipendenti assunti.
    Premetto che l'azienda è stata messa in stop..questa è la cosa che mi preoccupa e non hanno pagato l'ultimo stipendio e non hanno rinnovato il lavoro da fare perchè l'hanno fermato..è normale procedura o dobbiamo preoccuparci?
    Dato che l'azienda è sempre stata puntuale nei pagamenti e non ci sono mai stati problemi, rischia di chiudere? In questi casi che succede? Veniamo licenziati?

    Vi ringrazio anticipatamente

  2. #2
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    206

    Predefinito

    Bisogna intanto valutare cosa intendi per "stop". Hai parlato di un giudice per cui presumo che sia stata attivata la procedura di concordato con prosecuzione dell'attività di impresa. Bisogna valutare i bilanci, la eventuale situazione debitoria verso possibili creditori etc. Non è possibile fornire una risposta in questa sede. Le opzioni a disposizione del giudice sono tante, sicuramente si cercherà la soluzione per preservare l'attività e rimetterla in bonis qualora vi siano debiti, salvaguardando i livelli occupazionali.
    Dott. Andrea Rosana

  3. #3
    santema86 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Inannziatutto grazie per la risposta.
    E' da febbraio che l'azienda è in mano al giudice e quindi abbiamo operato tramite un amministratore di sostegno (parente del titolare) che però ha smesso di dare direttive da inizio maggio non pagando gli stipendi. Ora il giudice ha chiesto spiegazioni del perchè ha smesso. Non abbiamo ricevuto nessuna lettera di comunicazione. Siamo all'oscuro.
    Se da Febbraio non hanno trovato soluzione, dovremmo preoccuparci? Quanto tempo in media ci vorrebbe per sapere se l'azienda può continuare o meno?
    Spero vivamente in una risposta confortante.
    Grazie

Discussioni Simili

  1. Rapporto di lavoro dipendente con datore di lavoro straniero.
    Di studiocelati nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-05-15, 11:52 AM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-07-13, 05:03 PM
  3. LAVORO DOMESTICO in italia - datore di lavoro estero
    Di cdl2013 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-01-13, 09:50 AM
  4. secondo lavoro e concorrenza con il datore di lavoro
    Di satboy78 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 06-02-12, 10:00 AM
  5. comunicazione nuovo datore di lavoro alla direz. provi.del lavoro
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-10-09, 08:33 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15