Buongiorno a tutti,

Cerco di porre la domanda più chiara possible, sperando di riuscirci.

Da Gennaio sono assunto con un contratto a somministrazione tramite agenzia, da Gennaio (15/01/2018) ad Aprile (13/04/2018).

Fermo e restando che dubito fortemente in un rinnovo e/o una possibilità di contratto con la ditta direttamente, alla scadenza del contratto con l'agenzia. Avrei necessità di capire una cosa riguardante il TFR.

Non ho ben chiaro quanto a quanto dovrebbe ammontare, immagino poco, ma sempre meglio che niente: Ho un contratto CCNL METALMECCANICA - API di 2° livello, con un lordo di circa 1450euro e un netto di circa 1100 euro (Deve ancora arrivare la mia prima busta paga "piena" essendo che a Febbraio mi è arrivato metà stipendio di Gennaio).

Inoltre, come funziona il tfr in questo caso, nel senso...Ipotizzando che la ditta mi voglia assumere direttamente, potrei richiedere il tfr visto che teoricamente concludo il contratto con la società interinale? Oppure è "trasferito" alla ditta?

Grazie in anticipo e buona giornata!