Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: P.Iva forfettario 2017 e Contratto T.D. somministrazione

  1. #1
    vit0 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    6

    Question P.Iva forfettario 2017 e Contratto T.D. somministrazione

    Buonasera a tutti,
    a settembre 2017 ho aperto P.Iva con regime forfettario 2017 come Professionista (Codici Ateco 62.02.00 e 70.22.09), non avendo cassa ne ordine professionale mi sono iscritto alla gestione separata Inps.
    15 giorni dopo ho avuto una proposta lavorativa ma in Somministrazione Lavoro a Tempo Determinato Full-Time presso una P.A. dove tutt'ora lavoro.
    Ho ora dei dubbi che vorrei chiarire una volta per tutte, eventualmente anche in un'ottica di eventuali ulteriori guadagni.
    Il mio ragioniere dice che devo chiudere la P.Iva e che non posso fare Consulenza essendo a tempo determinato in una pa seppure in somministrazione, un mio amico/collega invece utilizza la P.Iva e lavora come me in una pa e sostiene che anche io posso farlo.
    Che dite cambio ragioniere o amico/collega?

  2. #2
    ubaldoer è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    204

    Predefinito

    Dipendente pubblico part time e tempo pieno, e partita IVA
    Nel caso invece di dipendente pubblico la questione è più complicata: la regola base è che il dipendente pubblico è obbligato a prestare il proprio lavoro in maniera esclusiva nei confronti dell’Amministrazione da cui dipende.

    A questo principio di carattere generale fanno eccezione alcuni regimi speciali (ad esempio la possibilità per i docenti di esercitLa violazione di tale divieto si può configurare come giusta causa di recesso o di decadenza dall’impiego: tuttavia, in alcuni casi, comunque, il dipendente pubblico, anche se a tempo pieno, può svolgere, se autorizzato dalla propria Amministrazione, incarichi di tipo diverso, ma solo al verificarsi di determinate condizioni, quali:

    la temporaneità e l’occasionalità dell’incarico;
    il non conflitto con gli interessi dell’amministrazione e con il principio del buon andamento della pubblica amministrazione;
    la compatibilità dell’impegno lavorativo derivante dall’incarico con l’attività lavorativa di servizio cui il dipendente è addetto, tale da non pregiudicarne il regolare svolgimento.

  3. #3
    vit0 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Ciao ubaldoer grazie per il contributo.
    Su internet io ho trovato anche questo:
    “Altro dubbio che affigge i nuovi aspiranti imprenditori e liberi professionisti: “dovrò pagare due volte i contributi, sia quelli pagati dal datore di lavoro, sia quelli miei derivante dal lavoro autonomo?” La risposta é semplice: se hai un lavoro a tempo determinato o indeterminato e full time (o comunque con almeno 26 ore lavorative settimanali), non sei obbligato a pagare anche i contributi INPS (nella gestione separata) per la tua attività, quindi niente doppia contribuzione INPS, purchè l’attività da dipendente sia prevalente. Cosa significa che “l’attività da dipendente deve essere prevalente”? Significa che il reddito deve essere maggiore rispetto a quello ottenuto con l’attività autonoma e deve essere anche maggiore il tempo dedicato al lavoro. Se quindi per esempio, con il tuo lavoro full time guadagni 1700 euro lordi al mesi, mentre con la partita IVA fatturi 5000 euro al mese, è chiaro che l’attività autonoma è prevalente e quindi dovrai pagare i contributi INPS, non puoi esimerti dalla doppia imposizione.

    Se, invece, hai un lavoro part time o a progetto (che, come sappiamo, non prevede un orario di lavoro), non puoi evitare la doppia contribuzione.

    Altro discorso merita il caso di contratto a tempo determinato. Se è full time si potrà evitare la doppia imposizione, ma nel caso in cui non venga rinnovato, si dovrà tornare a pagarla. In questo caso quindi è opportuno analizzare bene la situazione con il proprio commercialista.”

    Che ne pensate?

Discussioni Simili

  1. acconti 2017 per chi è entrato nel forfettario
    Di missjoie nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-08-17, 07:00 PM
  2. Dubbio CU 2017 su forfettario avvocato
    Di Mirko1970 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-04-17, 08:41 AM
  3. Adozione regime forfettario nel 2017
    Di maximaxim nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-02-17, 08:54 PM
  4. Regime forfettario dal 2017, possibile?
    Di Tasselhoof nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-02-17, 01:29 PM
  5. Regime forfettario 2017
    Di ElisabettaGenova nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 02-01-17, 01:24 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15