Salve a tutti,
vi pongo il seguente quesito: nel caso in cui a fine anno, novembre nel caso in questione, venga emessa busta paga di liquidazione delle competenze per fine rapporto di lavoro dipendente avvenuta il mese precedente, nella quale vengano riconosciuti ratei di tredicesima, quattordicesima, ferie, permessi e festività soppresse non godute con regime fiscale ordinario nonché il TFR a tassazione separata ma gli importi non vengano corrisposti nelle scadenze prefisse dal CCNL, qualora il pagamento avvenga l’anno successivo gli importi, almeno per la parte dei ratei di retribuzione maturati, dal punto di vista normativo, devono essere ricalcolati e assoggettati al regime della tassazione separata in quanto da considerarsi arretrati da lavoro dipendente o no?
Ed infine un ultimo chiarimento il termine ultimo entro il quale poter considerare il pagamento non avvenuto nell’annualità successiva è se quest'ultimo è avvenuto entro il 12 gennaio o essendo la busta paga di novembre già il primo gennaio andrebbe considerato quale nuova annualità?
Grazie per l’attenzione e a coloro i quali potranno rispondermi