Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: comunicazione lavoro a chimata

  1. #1
    angish è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    36

    Predefinito comunicazione lavoro a chimata

    Buongiorno,

    la comunicazione preventiva della chiamata all' ispettorato del lavoro deve essere inviata tramite apposito modulo all' apposita pec dedicata. E' obbligatorio il formato xml oppure è ritenuto comunque valido l' invio del modulo pdf allegato alla mail?

    Grazie a tutti

  2. #2
    Giuseppe4 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    33

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da angish Visualizza Messaggio
    Buongiorno,

    la comunicazione preventiva della chiamata all' ispettorato del lavoro deve essere inviata tramite apposito modulo all' apposita pec dedicata. E' obbligatorio il formato xml oppure è ritenuto comunque valido l' invio del modulo pdf allegato alla mail?

    Grazie a tutti

    Ciao è d'obbligo l'invio del documento in formato xml. Per la conservazione è necessario stampare la copia del modello inviato (quello in pdf) e la copia dell'email inviata. Io personalmente quando le invio con le pec aziendali (non è comunque obbligatorio che siano indirizzi pec) conservo le ricevute di consegna che arrivano anche.

    Ti riporto le istruzioni del ministero le puoi trovare a questo link trovi la guida alla compilazione del pdf

    https://www.cliclavoro.gov.it/Aziend...rmittente.aspx



    Per l’invio via E-mail, al termine della compilazione, è sufficiente selezionare il tasto posto in fondo
    al modulo “Genera XML e invia via email”. La funzionalità chiederà di selezionare la modalità di
    invio del messaggio a scelta tra:

     Applicazione desktop per e-mail: se si utilizza un’applicazione di posta elettronica. In
    questo caso il sistema genera in automatico una e-mail con destinatario ed oggetto
    precompilati avente in allegato il modulo convertito in formato XML.

     E-mail internet: se si utilizza un servizio e-mail Internet (Gmail, Yahoo, Microsoft Hotmail
    etc…). In questo caso si procederà al salvataggio del modulo in formato XML che dovrà
    essere allegato per l’invio all’indirizzo PEC intermittenti@pec.lavoro.gov.it.

    E’ possibile anche effettuare l’invio via mail del modulo utilizzando la funzionalità “Allega a e-mail”
    di Adobe Reader.

    L’e-mail dovrà avere come oggetto Comunicazione chiamata lavoro intermittente oppure Invio
    telematico Modulo Intermittenti.

  3. #3
    ALVA è offline Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    85

    Predefinito

    Scusate, ma se si invia la comunicazione con pec ma in formato pdf non va bene? Già che ci sono chiedo un'altra cosa: i requisiti soggettivi (meno di 25 anni e più di 55) valgono per i pubblici esercizi?
    Grazie a chi mi vorrà rispondere

Discussioni Simili

  1. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 06-10-15, 06:01 PM
  2. comunicazione lavoro usurante
    Di quesitiweb nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-03-15, 05:07 PM
  3. comunicazione lavoro a chiamata
    Di LORENZAM nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-09-13, 10:10 AM
  4. comunicazione lavoro a chiamata
    Di cedolino nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-07-13, 09:31 PM
  5. comunicazione nuovo datore di lavoro alla direz. provi.del lavoro
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-10-09, 08:33 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15