Buonasera,
mi chiedevo se era possibile prorogare un contratto a termine per sostituzione lavoratrice in maternità anche se la lavoratrice una vota rientrata usufruisce dei permessi per allattamento. Anche in riferimento a quella disposizione che permette l'affiancamento della sostituita e della sostituta un mese prima e un meso dopo l'assenza.

Facendo riferimento all'art. 4 comma 4 del testo unico della tutela delle lavoratrici e lavoratori in maternità e paternità, e anche all'art. 53 del CCNL degli studi professionali applicato in questo caso.

Grazie per la collaborazione.