Buongiorno,

vorrei avere una informazione in merito ad una situazione: se al momento si Ŕ in cassa integrazione presso il proprio datore di lavoro privato (part time a tempo indeterminato) e si riceve una convocazione per supplenza come collaboratore scolastico Ata full time, essendoci da parte del datore di lavoro privato disponibilitÓ a dare l'aspettativa non retribuita per permettere altra esperienza lavorativa (interrompendo dunque la cassa integrazione), Ŕ possibile accettare e firmare presso l'ente pubblico il contratto full time a tempo determinato come personale ata?
Grazie!