Per tutto l'anno 2008 Ŕ stato prorogato il termine del periodo transitorio per le assunzioni di neo-comunitari (Bulgari e Rumeni) quindi la preventiva richiesta del nulla osta per l'assunzione.

Quesiti:
n.1: se un neo-comunitario Ŕ in possesso giÓ del nulla osta rilasciato da un precedente datore di lavoro per rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, il nuovo datore di lavoro dovrÓ chiedere un nuovo nulla osta
(chiaramente per settori non liberalizzati)?
n.2: Se non fosse necessario un nuovo nulla osta, il secondo datore di lavoro potrÓ procedere, qualora ricorressero le condizioni legali, ad una assunzione con contratto di apprendistato?