Buongiorno.
Lavoro in una societā di consulenza informatica, della quale sono dipendente a tempo indeterminato dal 2000.
Ho l'opportunitā di lavorare in Inghilterra per un breve periodo, di 40 giorni, agosto-settembre, per svolgere un'attivitā di stesura di materiale di training, con un contratto a termine.
Come posso conciliare queste due attivitā? E' legale prendere ferie dal mio lavoro attuale, o un'aspettativa non retribuita, e lavorare lā per questo periodo? Come regolo la posizione INPS e la posizione fiscale?
Grazie.
Saluti.