Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: crediti inesigibili v/enti pubblici

  1. #1
    Zimmer è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    97

    Predefinito crediti inesigibili v/enti pubblici

    Ho fatto il controllo di tutti i crediti v/clienti dell'azienda. Abbiamo dei crediti v/enti pubblici vecchissimi (1994 e 1995) che non incasseremo mai. Le fatture vennero fatte in sospensione di IVA. Come possiamo chiudere questi crediti?
    Come chiudo il c/to iva sospesa che è ancora aperto?
    Avete consigli?
    Zim

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Non è così semplice eliminare un credito dalla contabilità.

    Di che importo si tratta ?

    Citazione Originariamente Scritto da Zimmer Visualizza Messaggio
    Ho fatto il controllo di tutti i crediti v/clienti dell'azienda. Abbiamo dei crediti v/enti pubblici vecchissimi (1994 e 1995) che non incasseremo mai. Le fatture vennero fatte in sospensione di IVA. Come possiamo chiudere questi crediti?
    Come chiudo il c/to iva sospesa che è ancora aperto?
    Avete consigli?
    Zim

  3. #3
    Zimmer è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    97

    Predefinito

    Scusa ho fatto della confusione durante l'invio del messaggio!

    Si tratta di 4 fatture (emesse in LIT tra il 1994 e il 1998) per un totale di € 3.360,06 (Imp.Euro 2.800,06 Iva Sospesa Euro 560,00).
    La contabilità degli enti pubblici è molto diversa dalla nostra.
    Loro queste fatture non le vedono più e le considerano chiuse.
    Potrei fare oggi una nota di accredito (valida solo per noi) per uno sconto su una fornitura in corso?
    Grazie. Zim

  4. #4
    Deliese è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Delianuova
    Messaggi
    371

    Predefinito

    Hai pensato al fatto che possano detti crediti (sono passati per alcune fatture i dieci anni) essere considerati prescritti ?

    Hai mai attivato procedure di interruzioni (solleciti di pagamento, atti ingiuntivi)?
    " Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno? " Karel Capek

  5. #5
    Zimmer è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    97

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Deliese Visualizza Messaggio
    Hai pensato al fatto che possano detti crediti (sono passati per alcune fatture i dieci anni) essere considerati prescritti ?

    Hai mai attivato procedure di interruzioni (solleciti di pagamento, atti ingiuntivi)?
    Sono tutti crediti caduti in prescrizione.
    Credo che venne fatto un semplice accordo verbale con l'ente per concedergli di non pagare queste forniture. Non ho trovato nessun documento cartaceo riguardo a solleciti o accordi presi dalla direzione.

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Zimmer Visualizza Messaggio
    Sono tutti crediti caduti in prescrizione.
    Credo che venne fatto un semplice accordo verbale con l'ente per concedergli di non pagare queste forniture. Non ho trovato nessun documento cartaceo riguardo a solleciti o accordi presi dalla direzione.
    Beh, allora credo sia possibile eliminarli dalla contabilità. Ma sono scettico sia sulla deducibilità della perdita, sia sull'applicazione dell'Iva sulla nota di credito.

    ciao

  7. #7
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    L'IVA era sospesa per cui problemi non ce ne sarebbero. Ultimamente se non ricordo male c'è stata una pronuncia dell'Agenzia per un caso similare (devo ricontrollare).

    Deducibilità della perdità al momento il mio è un "nì"
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  8. #8
    Zimmer è offline Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    97

    Smile

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Beh, allora credo sia possibile eliminarli dalla contabilità. Ma sono scettico sia sulla deducibilità della perdita, sia sull'applicazione dell'Iva sulla nota di credito.

    ciao
    Perdonatemi ma ho un pò di confusione in testa perchè se faccio la scrittura contabile e chiudo il credito totale a perdita mi rimane comunque aperta l'iva in sospensione in Avere. Sarebbe possibile una scrittura di questo tipo?

    DIVERSI A CREDITO VERSO CLIENTE ENTE PUBBLICO
    PERDITE V/CLIENTI
    IVA SOSPESA

    Sarebbe possibile usare il FONDO SVAL.CREDITI al posto della PERDITA?

    Ciao e grazie

  9. #9
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    In merito alle variazioni per fatture con IVA sospesa direi di verificare quanto esposto nella R.M. 5 marzo 2002, n. 75:

    " l'esigibilità differita dell'imposta collegata al pagamento del corrispettivo comporta che, in caso di mancato pagamento in tutto o in parte del corrispettivo, ad esempio per risoluzione del contratto, per sopravvenuto accordo, per annullamento della fattura emessa per errore, ovvero per riduzione del corrispettivo, l' imposta non diviene esigibile in tutto o in parte , benché l' operazione sia stata fatturata.
    In tale ipotesi occorre effettuare nei registri Iva opportune rettifiche, apportando le necessarie annotazioni in diminuzione con eventuale emissione di nota credito a favore del cessionario, ancorché sia decorso l'anno dall'emissione della fattura "
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  10. #10
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    Per portarti il credito a perdita occorre provare l'inesigibilità dello stesso e mi duole ricordare che la prescrizione è un eccezione processuale ad istanza di parte.( Teoricamente potresti ottenere un decreto ingiuntivo e l'ente facendo opposizione ti dovrebbe eccepire la prescrizione, x avere così una sentenza)
    Viste le somme ti consiglierei magari, previa lettera antieconomica di un legale, dove si dice, tra l'altro, dell'intervenuta prescrizione dei crediti, di rinunciare agli stessi portandoli a perdita.
    L'utilizzo del fondo svalutazione crediti potrebbe crearti problemi di competenza essendo gli stessi degli anni 90.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. crediti inesigibili
    Di n.dos nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-05-12, 06:46 AM
  2. stralcio crediti inesigibili
    Di ARIANNA81 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-05-11, 10:30 AM
  3. Recupero iva su crediti inesigibili
    Di alfacentauri nel forum Fallimenti e procedure concorsuali
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 01-02-11, 04:57 PM
  4. stralcio crediti inesigibili
    Di Fabiana nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23-04-09, 01:13 PM
  5. Diminuzione Iva su crediti inesigibili
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-03-09, 05:11 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15