Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: ditte individuali e contabilita' ordinaria

  1. #1
    giusy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    337

    Question ditte individuali e contabilita' ordinaria

    Salve a tutti e buon rientro dalle ferie, per me oggi è il primo giorno dopo 15 di assoluto (o quasi) riposo.
    E' venuto in studio il titolare di una ditta individuale con la contabilità in ordinaria che vorrebbe ricostruita la contabilità delgi anni 2004/2005/2006 e 2007 e presentate le relative dichiarazione dei redditi. Premesso questo vi chiedo:
    1. dovrei essere in possesso del giornale con le operazioni di chiusura al 31/12/2003 per poter fare l'apertura...... ma non c'è.
    2 . il soggetto è beneficiario del contributo l. 488: come lo contabilizzo ? lo ha riscosso nel 2004.
    3. quale corrispoettivo eventualmente chiedere?
    Ringrazio chi mi risponderà.

  2. #2
    missturtle è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,166

    Predefinito

    Prima indagherei sui motivi di questo "buco" nella contabilità. Sicuro di voler accettare un cliente così?

  3. #3
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Ma per quattro anni cosa ha fatto? Forse un incendio nei registri o il commercialista si è portato tutta la contabilità in vacanza?
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  4. #4
    kennedy08 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    847

    Predefinito

    Forse bisognerebbe appunto partire da una situazione patrimoniale di apertura all'01/01/04 (casomai chiedendosi cosa sia successo prima forse non era semplicemente tenuto alla contabilita ordinaria... oppure altro che e' bene prima di tutto appurare). Poi sulla base di tutta la documentazione in possesso che va attentamente letta e visionata insieme al cliente si (come hai definito bene tu) 'ricostruisce' cioe' si rappresenta contabilmente quello che e' accaduto. Il compenso sara' quantificato in base al lavoro che tutto cio' comportera' ed un buon acconto potrebbe essere importante. Io lo trovo interessante... ciao e buon lavoro.

  5. #5
    giusy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    337

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da kennedy08 Visualizza Messaggio
    Forse bisognerebbe appunto partire da una situazione patrimoniale di apertura all'01/01/04 (casomai chiedendosi cosa sia successo prima forse non era semplicemente tenuto alla contabilita ordinaria... oppure altro che e' bene prima di tutto appurare). Poi sulla base di tutta la documentazione in possesso che va attentamente letta e visionata insieme al cliente si (come hai definito bene tu) 'ricostruisce' cioe' si rappresenta contabilmente quello che e' accaduto. Il compenso sara' quantificato in base al lavoro che tutto cio' comportera' ed un buon acconto potrebbe essere importante. Io lo trovo interessante... ciao e buon lavoro.
    Cosa ha fatto o cosa sia successo in questi 4 anni è difficile da dire! per il Cl è colpa del commercialista,che peraltro non risponde alle mie chiamate,che non ha provveduto a elaborare dichiarazioni e contabilità.
    Sulla base dei dati indicati nel modello unico 2004 redditi 2003 posso entrare in possesso del valore delle rimanenze e del credito iva, poi il valore dei beni struentali liricaverò dal Registro BS, non ho un saldo banca e non ho idea se aveva debiti v/ fornitori mentre ho la certezza che i crediti li ha incassati tutti. Si,era tenuto alla tenuta della contabilità ordinaria per opzione fatta nel 2002.Accetto altri suggerimenti precisando che non vi è traccia di tenuta della contabilità (registri iva, gionale ecc.) fino al 2003. Per il contributo in c/impianti l. 488 ne ha riscosso una quota!!!!
    Grazie

  6. #6
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Io non vorrei sembrare drastico, ma se non ci sono libri nè registri e il vecchio commercialista si rifiuta di farsi contattare, io inizierei a pensare di indirizzare il cliente da un buon avvocato.

    A prescindere da parcelle e contabilità, se tra un paio di anni arriva la finanza e chiede i registri dal 2001 al 2003 che gli raccontate?

    Stiamo parlando addirittura di una contabilità ordinaria!
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  7. #7
    giusy è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    337

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Io non vorrei sembrare drastico, ma se non ci sono libri nè registri e il vecchio commercialista si rifiuta di farsi contattare, io inizierei a pensare di indirizzare il cliente da un buon avvocato.

    A prescindere da parcelle e contabilità, se tra un paio di anni arriva la finanza e chiede i registri dal 2001 al 2003 che gli raccontate?

    Stiamo parlando addirittura di una contabilità ordinaria!
    Anche io la penso come te e gli ho dato il tuo stesso consiglio. Tuttavia ho accettato l'incarico anche perchè avendo un buon credito IVA e un investimento con 488 avviato mi sembra un peccato fargli perdere tutto.

  8. #8
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da giusy Visualizza Messaggio
    Anche io la penso come te e gli ho dato il tuo stesso consiglio. Tuttavia ho accettato l'incarico anche perchè avendo un buon credito IVA e un investimento con 488 avviato mi sembra un peccato fargli perdere tutto.
    Ma in questi anni l'imprenditore sa cosa è successo alla sua azienda? L'IVA per esempio, se dovuta, l'ha versata? Presumo non abbia pagato le imposte, ma l'INPS dei dipendenti è stata versata? Fogli e burocrazia a parte, qui si rischia di finire nel penale....

    Detto tra noi, a me sembra una situazione surreale
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

Discussioni Simili

  1. PEC ditte individuali
    Di ingam63 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25-06-13, 09:06 AM
  2. PEC ditte individuali - sanzione
    Di shailendra nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-06-13, 04:32 PM
  3. obbligo pec ditte individuali
    Di eli85 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-03-13, 09:54 AM
  4. Immobili strumentali ditte individuali
    Di ConsulTM nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-02-11, 03:15 PM
  5. irap ditte individuali
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-06-10, 10:20 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15