Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 11 a 17 di 17

Discussione: fattura acquisto non attinente

  1. #11
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Angry

    il liquidatore sono io ( co-liquidatore per l'esattezza ). Il socio in questione PURTROPPO è mio. Il fornitor( grossista ) , a quanto mi è dato di capire a questo punto, lo abbiamo in comune. Ho dato una sbirciata nel suo sito per verificare dei prezzi e metterli a confronto con quelli di altri fornitori. Per entrare devi digitare una password. Per comodità ho usato quella che ho, tanto dovevo solo verificare dei prezzi. Cosa mi appare ? L'elenco delle fatture emesse nell'ultimo mese! L'ho chiamato subito per avere chiarimenti e mi ha detto che non sa niente di liquidazione. Uno va, il fornitore è a posto sapendo che è della ditta XY, chiede la fattura, viene emessa e pagata subito. Fiscalmente tutto a posto.
    Come minimo adesso scrivo al fornitore due righe per chiudere la posizione. Poi ?
    Mi domando con chi altri sta giocando il mio socio ( ex amministratore unico )
    mi domando a cosa mi ha esposto fiscalmente
    mi domando cosa farne di lui, dopo mesi che stiamo transando tutto il transabile per altre cose. Gli scrivo rimproverandolo e basta ?

  2. #12
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Stabilisci una linea d'azione con l'altro liquidatore e fai scrivere da un legale al TUO socio (credo ormai ex).
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #13
    maxrobby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    347

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ricnic Visualizza Messaggio
    il liquidatore sono io ( co-liquidatore per l'esattezza ). Il socio in questione PURTROPPO è mio. Il fornitor( grossista ) , a quanto mi è dato di capire a questo punto, lo abbiamo in comune. Ho dato una sbirciata nel suo sito per verificare dei prezzi e metterli a confronto con quelli di altri fornitori. Per entrare devi digitare una password. Per comodità ho usato quella che ho, tanto dovevo solo verificare dei prezzi. Cosa mi appare ? L'elenco delle fatture emesse nell'ultimo mese! L'ho chiamato subito per avere chiarimenti e mi ha detto che non sa niente di liquidazione. Uno va, il fornitore è a posto sapendo che è della ditta XY, chiede la fattura, viene emessa e pagata subito. Fiscalmente tutto a posto.
    Come minimo adesso scrivo al fornitore due righe per chiudere la posizione. Poi ?
    Mi domando con chi altri sta giocando il mio socio ( ex amministratore unico )
    mi domando a cosa mi ha esposto fiscalmente
    mi domando cosa farne di lui, dopo mesi che stiamo transando tutto il transabile per altre cose. Gli scrivo rimproverandolo e basta ?

    Rimproverarlo? ... temo non basti ... vai da un avvocato, sarà lui a scrivergli ...

  4. #14
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    considerando che il co-liquidatore è di parte ( e io pure, ma dalla parte opposta ) che rischi sto correndo fiscalmente o quant'altro ? Se nessuno, lascio perdre, chiudo la posizione col fornitore senza dirlo a nessuno e gli rompo le uova nel paniere in modo indiretto....

  5. #15
    maxrobby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    347

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ricnic Visualizza Messaggio
    considerando che il co-liquidatore è di parte ( e io pure, ma dalla parte opposta ) che rischi sto correndo fiscalmente o quant'altro ? Se nessuno, lascio perdre, chiudo la posizione col fornitore senza dirlo a nessuno e gli rompo le uova nel paniere in modo indiretto....
    La materia non mi vede ferrato, per questo ti consigliavo di parlarne subito con un avvocato affichè "diffidi" il socio dal persistere da tali comportamenti, salvo citarlo in giudizio.
    La condotta del socio di cui parli è gravemente dannosa per la società in quanto, oltre ad inficiare la contabilità ufficiale, comporta infedeltà da parte di chiunque si occupi della contabilizzazione dei ricavi /costi nonché l’appropriazione dei proventi in danno della determinazione degli utili sociali, con gravi ripercussioni sulla conservazione della garanzia che il patrimonio della stessa rappresenta per i creditori sociali.
    Se non fai emergere la cosa (prima diffida poi citazione, credo), potresti essere considerato correo con il furbetto sia da parte del Fisco che di eventuali creditori / soci.

  6. #16
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    In primo luogo, ricordo che gli amministratori o i soci nella fase di liquidazione non possono intraprendere alcuna iniziativa in nome e per conto della società, in quanto spetta al liquidatore, ed inoltre non mi sembra che l'attività che sta facendo il socio rientri in quella di liquidazione ex art. 2489 c.c.
    In ogni caso se il fornitore crede di avere a che fare con la società, e non sa che agisce il socio per suo conto, eventuali danni potrebbero essere richiesti a te che come liquidatore rispondi della società.
    Spetterebbe a te poi dire che non ne sapevi niente!
    Pertanto mi unisco al coro di chi ti consiglia di rivolgerti ad un buon collega (avvocato eh eh ), per una formale diffida e chiedi formalmente al fornitore lo stato delle cose onde valutare la tua posizione dal punto di vista civile ed eventualmente penale.
    Per le responsabilità strettamente tributarie se ci sono pendenze fiscali pregresse si rientra nel caso dell'art. 36 del D.P.R.602/73, di cui ti consiglio la lettura per vedere se ci sono ipotesi di rientrare nelle fattispeci previste, come vedrai a me mancano elementi per farlo.
    Valeria

  7. #17
    rikkardo è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    40

    Predefinito

    Vorrei riprendere questo argomento a distanza di tempo in quanto lo ritengo di enorme interesse. Con la riforma del 2003 del diritto societario sono stati in parte modificati gli articoli del c.c. in relazione alla liquidazione delle srl. In particolare, facendo riferimento alla questione oggetto del post, è venuto meno il divieto per il liquidatore di compiere nuovi atti.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2

Discussioni Simili

  1. fattura acquisto con art.41c/1a l. 427/93
    Di LELLA77 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-04-12, 11:01 AM
  2. fattura acquisto cee
    Di fsdn2003@libero.it nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 14-02-10, 07:57 PM
  3. fattura acquisto cee
    Di fsdn2003@libero.it nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-10, 06:29 PM
  4. Fattura di acquisto Ue
    Di Silvan nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 28-04-09, 11:05 AM
  5. fattura di acquisto
    Di elena-tv nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09-01-09, 11:40 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15