Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Prestazione servizi

  1. #1
    Robi č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito Prestazione servizi

    Buongiorno a tutti,
    ho un dubbio...per oggi...

    societā erogante prestazioni sanitarie (esente art. 10) emette fattura solo all'atto del pagamento del paziente (il quale salda anche dopo parecchio tempo, dopo aver ottenuto il rimborso dell'infortunistica).

    Se non sbaglio, per quanto attiene il momento impositivo dell'IVA delle prestazioni di servizio, č l'atto di pagamento della stessa e non il termine in cui č conclusa la prestazione.

    Tuttavia per quanto attiene ai fini reddituali l'art. 109 del Tuir, m'impone di considerarli componenti positivi quando la prestazioni possono dirsi concluse e non rileva il pagamento.

    La domanda č: ha senso emettere fattura proforma o nota informativa (forse avrebbe senso se fosse un'operazione imponibile), se come detto prima, viene considerato ricavo nel momento in cui la prestazione č conclusa, o č solo inutile lavoro?

    Grazie

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto č offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Localitā
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Robi Visualizza Messaggio
    La domanda č: ha senso emettere fattura proforma o nota informativa (forse avrebbe senso se fosse un'operazione imponibile), se come detto prima, viene considerato ricavo nel momento in cui la prestazione č conclusa, o č solo inutile lavoro?
    In genere le imprese non emettono tali tipi di documenti.
    Io ritengo che non sia utile farlo.

    ciao

  3. #3
    Robi č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    In genere le imprese non emettono tali tipi di documenti.
    Io ritengo che non sia utile farlo.

    ciao
    Grazie Danilo!!

    Se permetti, un ringraziamento di cuore a te, quale rappresentante di tutto il cumpā del C.T. e un sincerio augurio di Buon Natale.

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto č offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Localitā
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Robi Visualizza Messaggio
    Grazie Danilo!!

    Se permetti, un ringraziamento di cuore a te, quale rappresentante di tutto il cumpā del C.T. e un sincerio augurio di Buon Natale.
    Ricambio affettuosamente, anche a nome dell'intero "cumpā" del C.T.

  5. #5
    paolab č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,678

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Robi Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    ho un dubbio...per oggi...

    societā erogante prestazioni sanitarie (esente art. 10) emette fattura solo all'atto del pagamento del paziente (il quale salda anche dopo parecchio tempo, dopo aver ottenuto il rimborso dell'infortunistica).

    Se non sbaglio, per quanto attiene il momento impositivo dell'IVA delle prestazioni di servizio, č l'atto di pagamento della stessa e non il termine in cui č conclusa la prestazione.

    Tuttavia per quanto attiene ai fini reddituali l'art. 109 del Tuir, m'impone di considerarli componenti positivi quando la prestazioni possono dirsi concluse e non rileva il pagamento.

    La domanda č: ha senso emettere fattura proforma o nota informativa (forse avrebbe senso se fosse un'operazione imponibile), se come detto prima, viene considerato ricavo nel momento in cui la prestazione č conclusa, o č solo inutile lavoro?

    Grazie

    Le fatture pro-forma o note informative (o estratti conto) servono per non dover anticipare l'iva (che diventa un debito verso l'erario emettendo la fattura).
    Se l'iva non c'e' in quanto l'operazione č esente non serve farla, almeno per motivi fiscali.... forse viene emessa per motivi diversi da quelli fiscali...

  6. #6
    Enrico Larocca č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Localitā
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,043

    Predefinito

    Salve

    l'emissione della fattura proforma, non serve semplicemente per il differimento dell'IVA, ma anche per portare a conoscenza del debitore, l'ammontare del suo debito.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno č artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  7. #7
    paolab č offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,678

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Salve

    l'emissione della fattura proforma, non serve semplicemente per il differimento dell'IVA, ma anche per portare a conoscenza del debitore, l'ammontare del suo debito.

    Saluti
    siamo perfettamente d'accordo... preciso meglio: quando ho scritto che la fattura proforma a volte si emette per motivi diversi da quelli fiscali, intendevo proprio questo: che a volte si emettono non tanto per rispettare le norme ma per rendere noto al debitore quanto e quando deve pagare.

Discussioni Simili

  1. Prestazione di servizi ma art 8 ?
    Di LB1967 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-03-12, 07:49 PM
  2. prestazione di servizi
    Di WEB nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 04-11-11, 10:21 AM
  3. % IVA prestazione di servizi
    Di Aleando nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 19-04-10, 03:53 PM
  4. Prestazione di servizi
    Di RAGGG. nel forum Contabilitā, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-01-09, 10:52 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15