Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Doppia attività senza contabilità separata

  1. #1
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito Doppia attività senza contabilità separata

    Mi sono riletto un pò di vecchi post, ho letto la normativa ma c'è qualcosa che non mi torna

    Ditta individuale con doppia attività. Per comodità si decide di non tenere una contabilità separata, quindi un unico registro vendite e un unico registro acquisti.
    Al momento di effettuare gli studi di settore, la determinazione di cosa è imputato a un'attività e cosa all'altra è determinato dal contribuente? Dalla contabilità è ovvio che nulla possa trapelare
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  2. #2
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Dalla contabilità è ovvio che nulla possa trapelare
    Affermazione quantomeno non esatta.

    Posso usare distinte voci di conto per contabilizzare costi e ricavi ed avere a consuntivo i dati omogenei per l'una e l'altra attività.

    Per i costi di uso promiscuo vada per un salomonico 50%.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #3
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    Affermazione quantomeno non esatta.

    Posso usare distinte voci di conto per contabilizzare costi e ricavi ed avere a consuntivo i dati omogenei per l'una e l'altra attività.

    Per i costi di uso promiscuo vada per un salomonico 50%.
    Il tutto ruota intorno al "posso"

    Se posso farlo, significa che posso non farlo. Se il contribuente non ha voglia tutti i mesi di tenere separate le fatture dell'una e dell'altra attività, per il povero addetto alla registrazione risulta arduo scindere l'un costo dall'altro. Detto questo, il pigro contribuente a fine anno redigerà gli studi da affidare al suo consulente di fiducia. Tecnicamente e fiscalemente la procedura mi sembra corretta. Non capisco però come possano controllare dall'esterno la corrispondenza dei dati alla realtà aziendale.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

Discussioni Simili

  1. Doppia attivita': una con ventilazione, l'altra senza
    Di ivanajol nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 11-11-14, 10:16 AM
  2. Superminimi, doppia attività, fatturazione e contabilità
    Di dr.peppe nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-02-12, 06:57 PM
  3. due attività, contabilità separata?
    Di silvia78 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-01-11, 04:47 PM
  4. Gestione separata in caso di doppia attività
    Di ConsulTM nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-07-09, 11:05 AM
  5. Contabilità separata - cessazione attività
    Di Consulente nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-04-09, 03:24 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15