Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: unità locale o sede secondaria

  1. #1
    sabrinallt è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    619

    Predefinito unità locale o sede secondaria

    Buongiorno a tutti,
    devo aprire un'attività di servizi in forma di snc, ma nella città dove opereremo non abbiamo un locale di proprietà dei soci, ma in un comune vicino disponiamo della abitazione di un socio.
    Mi rendo conto che queste possono essere domande da principiante ma, sul sito della cciaa ho trovato modelli x dichiarare sede secondaria e x unità locale. Che differenza c'è? l'ul è più come una sede operativa? ho notato che nel modello s5 si dà x scontato che l'attività venga svolta nella sede legale.....x cui vorrei sapere se c'è modo di dichiarare nell'atto costitutivo solo la sede legale, e svolgere l'attività in una sede operativa diversa senza perà passare una seconda volta dal notaio...come mi sembra di capire si debba fare dai modelli x ul e sede secondaria della cciaa....mi piacerebbe sapere cosa ne pensate...

  2. #2
    sabrinallt è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    619

    Predefinito

    la mia domanda nasce proprio dal fatto che per la cciaa ai fini del diritto annuale l'ul e la sede secondaria scontano lo stesso diritto annuale, da quanto ho letto, il problema è che leggendo i modelli per la dichiarazione dell'una e dell'altra mi sembra che in entrambi i casi si passi dal notaio...
    pertanto ne deduco l'inutilità di dichiarare solo la sede legale nell'atto costitutivo...tanto cmq devo ripagare il notaio...a meno che qualcuno di voi non mi sappia dire qualcosa di più in merito.
    inoltre leggevo he per entrambe nel modello di dihiarazione si deve indicare il o i soggetti preposti e le funzioni...un pò come se fosse una sede operativa aggiuntiva a quella operativa già coincidente con la sede legale, mentre io vorrei indicare una sede legale dove non c'è e non accade nulla ed una sede opertiva distinta dove effettivamente i soci lavorano! è possibile? in che modo?
    la discusione non mi sembra tanto superficiale....

  3. #3
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Potete pensare di indicare come sede legale presso la quale viene svolta l'attività l'appartamento del socio nel comune vicinorio. Non ci sono ostacoli a questo.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  4. #4
    LucZan è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    300

    Predefinito

    Basta non denunciare nessuna attività svolta presso la sede legale (per la quale comunque si paga il diritto camerale sia che si svolga che non si svolga alcuna attivit&#224.
    Le sedi secondarie sono di solito corrispondenti alla "sede legale italiana" di imprese residenti all'estero.

    Unità locale - Nozione
    A norma dell’art. 1, comma 1, lett. e), del D.M. n. 359/2001, per unità locale si intende l’impianto operativo o amministrativo-gestionale, ubicato in luogo diverso da quello della sede, nel quale l’impresa esercita stabilmente una o più attività economiche, dotato di autonomia e di tutti gli strumenti necessari allo svolgimento di una finalità produttiva, o di una sua fase intermedia, cui sono imputabili costi e ricavi relativi alla produzione o alla distribuzione di beni oppure alla prestazione di servizi.
    Si tratta, ad esempio, di laboratori, officine, stabilimenti, magazzini, depositi, studi professionali, uffici, negozi, filiali, agenzie, centri di formazione, miniere, alberghi, bar, ristoranti.

    Sede secondaria - Nozione
    Le disposizioni in materia di diritto camerale non risultano delineare espressamente la nozione di sede secondaria.
    Al riguardo, si segnala che, con riferimento alle finalità dell’iscrizione nel Registro delle Imprese di tali sedi, la Corte di Cassazione, con la sentenza 16 maggio 1997 n. 4355, ha avuto modo di precisare che esse, anche se organizzate in forma societaria, non rilevano, sul piano giuridico, come centri autonomi di imputazione giuridica; pertanto, la loro iscrizione nel Registro è finalizzata a rendere manifesto il vincolo organico esistente tra l’impresa e le sue ramificazioni e non già ad evidenziare una separazione giuridica rispetto alla sede centrale.
    Alla luce di tali considerazioni, sembra quindi che il legislatore abbia inteso assoggettare al versamento del diritto tutte quelle entità che, pur non costituendo un singolo centro di imputazione giuridica, presentano tuttavia un’autonomia tecnico-amministrativa, per quanto più limitata rispetto alla sede centrale.

    ECCEZIONI DI UNITA' LOCALI DA NON DENUNCIARE AL R.I. MA EVENTUALMENTE AI SOLI FINI IVA.
    Le direttive ministeriali tuttora vigenti, con riguardo all'obbligo di denuncia dei depositi quali "unità locali", dispongono che vanno denunciati solamente quelli aventi rilevanza ai fini della dichiarazione d'inizio attività IVA ad eccezione:
    - di quelli annessi o contigui a stabilimenti, negozi, ecc.,
    - di quelli utilizzati per il solo magazzinaggio di merci dell'impresa, senza presenza stabile di personale(ovviamente da denunciare l'inizio attivitià al fine di superare la presunzione di cessione o acquisto ai fini iva/imposte sui redditi per i beni esistenti nei luoghi dell'impresa)
    - infine non sono considerate in ogni caso unità locali i depositi di merce dell'impresa custodite da terzi.
    Ultima modifica di LucZan; 12-02-09 alle 08:02 PM

  5. #5
    sabrinallt è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    619

    Predefinito

    Grazie davvero,
    sei stato davvero esauriente nel chiarire la differenza tra ul e sede operativa,
    però devo farti un'altra domanda...a proposito della tua frase :

    "Basta non denunciare nessuna attività svolta presso la sede legale (per la quale comunque si paga il diritto camerale sia che si svolga che non si svolga alcuna attività)."

    che significa esattamente?

    1) quando dovrò fare la denuncia attività devo utilizzare il modello s5, oppure direttamente il modello UL?
    2) oppure devo utilizzare il modello s5 senza indicare nessun esercizio attività e poi il modello ul in cui indicare l'attività esercitata?

    io credo di dovermi comportare nel secondo modo, ma tu era questo che intendevi?
    ciao

  6. #6
    sabrinallt è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    619

    Predefinito

    ops...ho dimenticato una cosa....a proposito della dichiarazione relativa all'ul sul sito della cciaa del mio comune, in una guida ho trovato questa frase riguardante le snc:

    ISTITUZIONE DI SEDE SECONDARIA
    (artt. 2299, 2300 C.C.)
    TERMINE: 30 giorni data atto
    • codice atto: A03
    • Modulo UL. La distinta dovrà essere sottoscritta dal notaio o da un amministratore o dal rappresentante preposto alla sede secondaria.

    e poi più in basso nella guida, a proposito del REA ho trovato:

    ISCRIZIONE UNITÀ LOCALE
    TERMINE: 30 giorni dalla data di apertura
    • codice atto: nessuno
    • Modulo UL. La distinta dovrà essere sottoscritta da un legale rappresentante.

    Quindi vorrei sapere se per dichiarare una UL serve necessariamente il notaio o è solo una possibilità, inoltre l'iscrizione al REC è automatica conseguenza della dichiarazione di inizio attività?
    Grazie e scusate se sono un pò prolissa ma mi interessa molto capire...

  7. #7
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Quello che LucZan ha voluto significarti è:

    Puoi non attivare l'attività presso la sede legale pur pagando per la stessa il relativo diritto camerale e puoi tramite modello UL e non S5 indicare un altro luogo dove eserciti l'attività; anche per la UL ogni anno pagherai il relativo diritto.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  8. #8
    sabrinallt è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    619

    Predefinito

    quindi non dovrò affatto utilizzare il modello s5 ma direttamente il modello ul?
    e la sede legale risulterà dal modello ul?

  9. #9
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    I dati della sede legale e della UL risulteranno sulla visura o sul certificato camerale e nello specifico ti risulterà la sede legale presso il comune X e la sede operativa (UL) presso il comune Y.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

Discussioni Simili

  1. unità locale
    Di soleluna2588 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-03-12, 09:14 AM
  2. indirizzo fattura: unità locale o sede legale?
    Di arialibera nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-06-11, 06:01 PM
  3. Apertura unità locale o sede secondaria?
    Di manu.los nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-04-11, 07:03 AM
  4. Unita' locale bar
    Di il9luglio nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-10-09, 02:02 PM
  5. unità locale
    Di tecno1 nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 16-05-08, 05:31 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15