Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Remissione di crediti

  1. #1
    ZLATAN72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    LECCE
    Messaggi
    425

    Predefinito Remissione di crediti

    Una srl ,che è amministrata da un soggetto che risulta socio accomandante di una sas, ha nel proprio attivo un credito verso questa sas. Per motivi a me sconosciuti si chiede di far eliminare quel credito , cioè non verrà mai pagato dalla sas. Ritenete che sia sufficiente una lettera di remissione del credito da parte della SRL nei confronti della Sas? Ci può essere qualche problema di natura fiscale ? Grazie
    P.s. Il credito ammonta a circa € 12.000 di cui € 7500 nascenti nel 2007 e 4500 nascenti nel 2008.

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,043

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZLATAN72 Visualizza Messaggio
    Una srl ,che è amministrata da un soggetto che risulta socio accomandante di una sas, ha nel proprio attivo un credito verso questa sas. Per motivi a me sconosciuti si chiede di far eliminare quel credito , cioè non verrà mai pagato dalla sas. Ritenete che sia sufficiente una lettera di remissione del credito da parte della SRL nei confronti della Sas? Ci può essere qualche problema di natura fiscale ? Grazie
    P.s. Il credito ammonta a circa € 12.000 di cui € 7500 nascenti nel 2007 e 4500 nascenti nel 2008.
    Quale soggetto rinunzierebbe ad un credito di 12.000 euro ??

    A volte le pretese dei clienti sono veramente assurde .....

    Ovviamente non è possibile toglierlo, nè civlisticamente, nè fiscalmente.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    ZLATAN72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    LECCE
    Messaggi
    425

    Predefinito

    Perche non è possibile ne civilisticamente ne' fiscalmente , grazie.

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,043

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ZLATAN72 Visualizza Messaggio
    Perche non è possibile ne civilisticamente ne' fiscalmente , grazie.
    Perchè sia civilisticamente, sia fiscalmente, per rimuovere il credito dalla contabilità è necessario esperire le verosimili procedure che chiunque esperirebbe prima di gettare la spugna.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #5
    pipelly è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,569

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Perchè sia civilisticamente, sia fiscalmente, per rimuovere il credito dalla contabilità è necessario esperire le verosimili procedure che chiunque esperirebbe prima di gettare la spugna.
    ... a me è capitato che l'impresa creditrice abbia riconosciuto un difetto nell'opera eseguita dopo 2 anni e che abbia concordato la remissione parziale del credito, la fattura era di 10.000 euro e si sono accordati per il pagamento al 50%. Non è sufficiente una lettera di remissione parziale di credito?

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,043

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pipelly Visualizza Messaggio
    ... a me è capitato che l'impresa creditrice abbia riconosciuto un difetto nell'opera eseguita dopo 2 anni e che abbia concordato la remissione parziale del credito, la fattura era di 10.000 euro e si sono accordati per il pagamento al 50%. Non è sufficiente una lettera di remissione parziale di credito?
    Beh, questo caso è senz'altro diverso dal precedente.
    Direi che è sufficientissima !!
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,906

    Predefinito

    Personalmente ritengo non sufficiente la lettera di remissione considerato l'intreccio tra S.r.l. e S.a.s. per via del legame patrimoniale dell'amministratore. Forse c'è un problema di conflitto di interesse, tra l'amministratore della S.r.l. e la sua posizione di socio nella S.a.s. le cui motivazioni potrebbero essere tante: ad esempio che il credito verso la S.a.s. non è mai esistito e la sua attivazione nasceva come esigenza di copertura di un prelievo personale dell'amministratore nella S.r.l.

    Forse sarà dietrologia ma attenzione a queste operazioni, sopratutto se di rilevante importo.

    Aggiungo che non credo che la lettera di remissione consenta il recupero fiscale della perdita su crediti.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    ric74 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    178

    Predefinito

    Riprendo questo post perchè mi trovo con un caso simile. Una srl deve rimettere un debito per ottenere in cambio, una transazione a saldo e stralcio di un suo debito notevolmente maggiore. In questi casi posso considerare la rimessione del debito come una compensazione? Anche io non credo sia corretto considerare questa remissione come una perdita su crediti.
    Faccio l'esempio del mio caso. La srl deve 24.000 e deve riceverne 2.000. L'accordo transattivo prevede il saldo di euro 16.000 rimettendo il debito di 2.000. A questo punto io considererei, per chiudere le partite, il tutto nella seguente maniera: 2.000 a titolo di compensazione, 6.000 a titolo di sopravvenienza attiva, 16.000 a saldo di quanto dovuto. E' corretta l'impostazione? Di fatto la srl è come se uscisse 18.000. Nela scrittura privata invece le fatture a credito di euro 2000 sono considerate come una remissione. Grazie a chi potrà consigliarmi.

Discussioni Simili

  1. Fondo svalutazione crediti e deducibilità crediti di modesto importo
    Di Dab nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-01-13, 05:14 PM
  2. remissione in bonis e comportamento concludente
    Di fausto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-11-12, 03:21 PM
  3. remissione in bonis
    Di debora77 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-10-12, 12:59 PM
  4. crediti iva
    Di antonio71 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-09-08, 10:43 AM
  5. Crediti 770
    Di ARMINE3724 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 11-01-07, 10:42 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15