Salve a tutti!!
Un commerciante di stufe e caminetti acquista la merce per la successiva rivendita. La spese č sicuramente interamente deducibile nell'esercizio di acquisto.
Secondo voi, tenuto conto del peso fisico della merce in esposizione e considerato che non la stufa non la sposta tutti i momenti ma la riordina , č possibile fare l'ammortamento su questi beni "fermi" o č consigliabile mandare a costi merci/acquisti e a fine anno a rimanenze finali ?
Grazie
Buon lavoro