Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Scrittura assegni insoluti

  1. #1
    Cosimo Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    222

    Predefinito Scrittura assegni insoluti

    Salve a tutti vorrei porre alla vs attenzione il seguente quesito:

    Sull'estratto conto bancario mi Ŕ stato addebitato un assegno che ho versato qualche giorno prima, in quanto si tratta di un assegno insoluto/protest. Come potrei registrare in contabilitÓ questa operazione? In Avere va il conto Banca X C. C. e in Dare quale conto posso utilizzare, come contropartita?

    Grazie per la vs. cortesia!

  2. #2
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    120

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cosimo Visualizza Messaggio
    Salve a tutti vorrei porre alla vs attenzione il seguente quesito:

    Sull'estratto conto bancario mi Ŕ stato addebitato un assegno che ho versato qualche giorno prima, in quanto si tratta di un assegno insoluto/protest. Come potrei registrare in contabilitÓ questa operazione? In Avere va il conto Banca X C. C. e in Dare quale conto posso utilizzare, come contropartita?

    Grazie per la vs. cortesia!
    Crediti insoluti, poi eventualmente perdite su crediti se si tratta di insoluti definitivi.
    Claudio.

  3. #3
    swami Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    2,348

    Predefinito

    devi riaprire il cliente o registrare la perdita?

  4. #4
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,988

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cosimo Visualizza Messaggio
    Salve a tutti vorrei porre alla vs attenzione il seguente quesito:

    Sull'estratto conto bancario mi è stato addebitato un assegno che ho versato qualche giorno prima, in quanto si tratta di un assegno insoluto/protest. Come potrei registrare in contabilità questa operazione? In Avere va il conto Banca X C. C. e in Dare quale conto posso utilizzare, come contropartita?

    Grazie per la vs. cortesia!
    Salve,

    io propenderei, in attesa della definitività della perdita, per l'addebitamento del conto Crediti v/clienti Insoluti o direttamente del conto Crediti v/clienti,ripristinando la partita chiusa.

    Se l'insoluto divenisse definitivo, fino a concorrenza del Fondo svalutazione crediti, verrebbe azzerato il fondo e per la differenza verrebbe utilizzato il conto Perdite su crediti. In assenza di un fondo svalutazione crediti, verrebbe subito utilizzato il conto Perdite su crediti.

    Va tuttavia sottolineato che, la perdita su crediti per essere fiscalmente deducibile - tranne l'ipotesi di cliente assoggettato a procedura concorsuale - dovrebbe risultare da elementi certi, quali corrispondenza con data certa conseguente alle azioni legali avviate.

    Solo in presenza di piccoli importi si può fare a meno dell'avvio dell'azione legale per sostenere la certezza della perdita.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 06-09-07 alle 07:18 PM

  5. #5
    Cosimo Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    222

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Salve,

    io propenderei, in attesa della definitivitÓ della perdita, per l'addebitamento del conto Crediti v/clienti Insoluti o direttamente del conto Crediti v/clienti,ripristinando la partita chiusa.

    Se l'insoluto divenisse definitivo, fino a concorrenza del Fondo svalutazione crediti, verrebbe azzerato il fondo e per la differenza verrebbe utilizzato il conto Perdite su crediti. In assenza di un fondo svalutazione crediti, verrebbe subito utilizzato il conto Perdite su crediti.

    Va tuttavia sottolineato che, la perdita su crediti per essere fiscalmente deducibile - tranne l'ipotesi di cliente assoggettato a procedura concorsuale - dovrebbe risultare da elementi certi, quali corrispondenza con data certa conseguente alle azioni legali avviate.

    Solo in presenza di piccoli importi si pu˛ fare a meno dell'avvio dell'azione legale per sostenere la certezza della perdita.

    Saluti
    Il mio quesito Ŕ un po' piu' complicato perchŔ l'assegno si riferisce ad una caparra rilasciata da un cliente, cioŔ Ŕ la contropartita del conto "clienti c/caparre", vale lo stesso ragionamento? Successivamente l'assegno era stato versato in banca...

  6. #6
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,988

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cosimo Visualizza Messaggio
    Il mio quesito è un po' piu' complicato perchè l'assegno si riferisce ad una caparra rilasciata da un cliente, cioè è la contropartita del conto "clienti c/caparre", vale lo stesso ragionamento? Successivamente l'assegno era stato versato in banca...
    Salve,

    la soluzione è diversa poichè non ci troviamo di fronte ad un insoluto a saldo di un credito verso clienti, ma di fronte ad un insoluto che riguarda specificamente l'assegno, come titolo di credito.

    Io non ripristinerei quindi il conto Cassa Assegni da iscrivere in Dare in contropartita dell'accredito del conto Banca c/c che riporta la diminuzione per l'addebito dell'insoluto, quanto piuttosto iscriveri in Dare il conto Assegni Insoluti e protestati, da chiudere al momento dell'eventuale copertura dell'assegno da parte del debitore.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 07-09-07 alle 08:21 AM

  7. #7
    meccanico Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    191

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cosimo Visualizza Messaggio
    Salve a tutti vorrei porre alla vs attenzione il seguente quesito:

    Sull'estratto conto bancario mi Ŕ stato addebitato un assegno che ho versato qualche giorno prima, in quanto si tratta di un assegno insoluto/protest. Come potrei registrare in contabilitÓ questa operazione? In Avere va il conto Banca X C. C. e in Dare quale conto posso utilizzare, come contropartita?

    Grazie per la vs. cortesia!
    escluderei le sopravvenienze passive; lavoraci ma recuperalo il credito, anche se non verso clienti. Dovresti trovarti l'insoluto su un c/transitorio della banca girato da quello ordinario ma MAI riaprire la fattura pareggiata! (cosa che pochi programmi permettono di fare proprio per il controllo del credito.
    Recupera l'insoluto e pareggialo con la partita che ti troveresti in avere nel conto transitorio della banca e in dare nel c/anticipi o comunque crediti clienti. Prova....

  8. #8
    swami Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    2,348

    Predefinito

    bah! settembre 2007 ... febbraio 2009 ...
    La pubblicita' ci mette nell'invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto. (Brad Pitt in "Fight Club", 1999)

Discussioni Simili

  1. Rimborso da cliente per spese insoluti
    Di m.cristina nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 16-07-14, 10:55 AM
  2. Rid insoluti Contabilizzazione
    Di anakin82 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 29-03-11, 11:28 AM
  3. scrittura fap-tfr
    Di marbe nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 27-03-10, 12:14 PM
  4. Assegni insoluti
    Di maxpatti79 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-10-08, 10:45 AM
  5. deducibilitÓ crediti insoluti
    Di SARA3244 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-06-07, 05:24 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15