Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: trasparenza fiscale

  1. #1
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile trasparenza fiscale

    Secondo voi converrebbe ad una srl unipersonale optare per la trasparenza fiscale?

  2. #2
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Si, No, Nì.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  3. #3
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    se possibile, gentilmente, un consiglio per si,per no e per ni.Premetto che l'utile si mantiene intorno ai 15.000,00 €, pertanto l'aliquota è più bassa del 27,50, l'utile si tasserebbe soltanto in capo all'unico socio e si eviterebbe la doppia imposizione ires e irpef relativa alla distribuzione, si eviterebbe la determinazione del compenso e si potrebbero giustificare i continui prelevamenti del socio.Che ne dici? Grazie

  4. #4
    L'avatar di roby
    roby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,186

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorma Visualizza Messaggio
    Secondo voi converrebbe ad una srl unipersonale optare per la trasparenza fiscale?
    E' necessario approfondire caso per caso, impossibile generalizzare...
    In trasparenza si perde il beneficio della limitazione della responsabilità sotto l'aspetto fiscale ma si evita il surplus di tassazione...
    Nelle SRL non sono possibili prelevamenti dei soci che non siano i prelevamenti di utili GIA' DELIBERATI dall'assemblea dei soci (e con verbale registrato all'AdE)

  5. #5
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    Infatti la perdiat della responsabilità limitata relativa al pagamento imposte dell'utile attribuito è una cosa che ho già precisato al contribuente, però visto sce tale contriobuente effettua prelevamenti è normale che una volta che l'utile gliè stato assegnato può prelevare senza problemi, suppongo.Però trattandosi di un unico socio ed essendo basso l'utile o quantomeno mantenersi al di sotto dell'aliquota del 27,5 potrebbe essere un vantaggio per tale socio.Inoltre penso che, in atle ottica, gli studi di settore potrebbero essere gestiti meglio.

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorma Visualizza Messaggio
    ...... però visto che tale contribuente effettua prelevamenti è normale che una volta che l'utile gli è stato assegnato può prelevare senza problemi, suppongo.
    Obiezione: il divieto di prelevamento di utili è una norma civilistica, non fiscale; quindi con la trasparenza il problema non viene eliminato.



    Citazione Originariamente Scritto da lorma Visualizza Messaggio
    Però trattandosi di un unico socio ed essendo basso l'utile o quantomeno mantenersi al di sotto dell'aliquota del 27,5 potrebbe essere un vantaggio per tale socio.
    Questo è sicuro.


    Citazione Originariamente Scritto da lorma Visualizza Messaggio
    Inoltre penso che, in atle ottica, gli studi di settore potrebbero essere gestiti meglio.
    Non so cosa intendi per "gestire" gli sds, ma con la trasparenza non cambia nulla.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  7. #7
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    Mi spiego, se l'utile è 20.000,00, lo distribuisco e attribuisco all'unico socio, che poi se li preleva. Per gli sds se per la congruità è necessario 20.000,00 a questo punto mi conviene perchè ordinariamente il socio dovrebbe pagare 27.50 con la trasparenza tra oneri detraibili e deducibili e il 23% pagherebbe di meno.Intanto ho la congruità. Potrebbe essere giusto?Grazie

  8. #8
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da lorma Visualizza Messaggio
    Mi spiego, se l'utile è 20.000,00, lo distribuisco e attribuisco all'unico socio, che poi se li preleva. Per gli sds se per la congruità è necessario 20.000,00 a questo punto mi conviene perchè ordinariamente il socio dovrebbe pagare 27.50 con la trasparenza tra oneri detraibili e deducibili e il 23% pagherebbe di meno.Intanto ho la congruità. Potrebbe essere giusto?Grazie
    Non ho capito un'acca di quello che hai scritto, ma una cosa è sicura.
    La trasparenza non cambia di una virgola la situazione degli sds.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  9. #9
    lorma è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    698

    Smile

    va bene lo stesso

Discussioni Simili

  1. proroga trasparenza fiscale art. 116
    Di danilo sciuto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-11-11, 03:45 PM
  2. trasparenza fiscale srl
    Di linostanzione nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-09-10, 08:24 PM
  3. trasparenza fiscale
    Di lorma nel forum Altri argomenti
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 21-12-09, 07:23 PM
  4. trasparenza fiscale
    Di danseb72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 27
    Ultimo Messaggio: 07-12-07, 11:32 AM
  5. Trasparenza Fiscale
    Di maulan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-02-07, 09:55 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15