Ho esercitato per alcuni anni il lavoro di venditore a domicilio di un prodotto per conto di una società.
Mi è stata fatta aprire la partita Iva ed emettere fattura.
In un primo momento il mio contratto era quello di venditore a domicilio, poi successivante si è trasforamato in contratto di agente e rappresentante di commercio, solo che non sono mai stato alla Camera di Commercio ne iscritto all'Inps e non ho mai versato i contributi previdenziali. Solo stato iscritto solo alla gestione separata Inps per il contratto di venditore a domicilio.

Ero tenuto a versare i contributi Inps?

Grazie