Corte di Giustizia CE, sez. IV, sentenza 29 ottobre 2009, C-174/08

La vendita, da parte dell’impresa di costruzione, di fabbricati costruiti per proprio conto non può essere considerata un’operazione immobiliare accessoria, dal momento che costituisce il prolungamento diretto, necessario e permanente dell’attività dell’impresa stessa.

Inevitabili le ripercussioni anche in sede di calcolo del pro rata