Caso pratico:
Un associato in partecipazione che percepisce utili per circa 16000 euro l'anno, vorrebbe aprire partita iva con regime minimi per altra attivitā di lavoro autonomo con previsione di fatturazione di circa 10000 euro.
Sono compatibili le due attivitā? e l'eventuale assoggettamento ad iva del contratto di associazione in partecipazione con solo apporto di lavoro beneficerebbe della non imponibilitā iva ( art.5 dpr del decreto iva)??