La manovra approvata ieri introduce un nuovo obbligo:

Si rafforza il contrasto e la prevenzione dell’evasione soprattutto in materia di Iva (frodi carosello e false fatturazioni) attraverso l’obbligo di comunicare telematicamente all’Agenzia delle entrate le cessioni di beni e le prestazioni di servizi per importi non inferiori a 3mila euro. La soglia mira a escludere milioni di soggetti di minori dimensioni per i quali gli oneri connessi all’adempimento non appaiono proporzionati alla pur importante finalità, concentrandosi sui veri evasori.
Qualcuno sa qualcosa di più?
Dobbiamo spedire telematicamente anche questi dati? A che intervalli di tempo?