Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: ContabilitÓ associazioni

  1. #1
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Question ContabilitÓ associazioni

    Salve a tutti, sono nuova del forum e volevo farvi i complimenti per gli interventi sempre precisi e puntuali!
    Ho un quesito da rivolgervi. Mi Ŕ stata affidata la pratica di una associazione. Non ne ho mai gestita nessuna. Sapreste darmi delle informazioni? Quali adempimenti contabili e fiscali bisogna assolvere? Dalla documentazione del precedente anno ho visto solo un rendiconto interno con entrate e uscite ( il saldo era a zero perchŔ trattasi della pro-loco del paese che non distribuisce utili tra gli associati) e un modello 770 per le ritenute di una collaborazione occasionale per il lavoro prestato saltuariamente da una segretaria che riordina i documenti di tanto in tanto. E' corretto? Bisognava fare qualche altra cosa? Grazie

  2. #2
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Nessuno sa dirmi qualcosa? Nemmeno consigliarmi un titolo di testo su cui orientarmi?

  3. #3
    Speedy Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patty76 Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, sono nuova del forum e volevo farvi i complimenti per gli interventi sempre precisi e puntuali!
    Ho un quesito da rivolgervi. Mi Ŕ stata affidata la pratica di una associazione. Non ne ho mai gestita nessuna. Sapreste darmi delle informazioni? Quali adempimenti contabili e fiscali bisogna assolvere? Dalla documentazione del precedente anno ho visto solo un rendiconto interno con entrate e uscite ( il saldo era a zero perchŔ trattasi della pro-loco del paese che non distribuisce utili tra gli associati) e un modello 770 per le ritenute di una collaborazione occasionale per il lavoro prestato saltuariamente da una segretaria che riordina i documenti di tanto in tanto. E' corretto? Bisognava fare qualche altra cosa? Grazie
    Le associazioni che non svolgono attivitÓ commerciale non hanno alcun obbligo tributario, ad eccezione della richiesta del codice fiscale al momento della costituzione.
    Ai fini dei rapporti interni invece Ŕ opportuno che vengano posti in uso i registri basilari, anche se non vi Ŕ obbligo di vidimazione preventiva. I registri basilari potrebbero essere: verbali delle assemblee degli associati, verbali del consiglio direttivo degli associati, elenco degli associati, registro entrate ed uscite per la contabilitÓ. A fine anno i consiglieri predispongono il rendiconto finanziario e lo sottopongono alla approvazione deell'assemblea degli associati.
    Se vengono corrisposti compensi a terzi, l'associazione deve effettuare la ritenuta di acconto e compilare il 770 semplificato.
    Se l'associazione compie operazioni diverse da quelle istituzionali, occorre valutare quanto previsto dall'art. 4 del dpr 633/72 e dagli artt. 143 e seguenti del TUIR e, se del caso, richiedere la partita iva e compiere tutte le formalitÓ previste dalle leggi tributarie.

    Ciao

  4. #4
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Grazie Speedy sei stato gentilissimo....
    Quindi, non avendo obblighi fiscali, l'associazione pu˛ anche emettere solo delle note spese invece di fatture (dal momento che non ha partita iva) per giustificare le uscite di cassa? Giusto?
    Grazie mille

  5. #5
    Speedy Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    Macerata
    Messaggi
    3,152

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patty76 Visualizza Messaggio
    Grazie Speedy sei stato gentilissimo....
    Quindi, non avendo obblighi fiscali, l'associazione pu˛ anche emettere solo delle note spese invece di fatture (dal momento che non ha partita iva) per giustificare le uscite di cassa? Giusto?
    Grazie mille
    Giusto. Colui che gestisce la cassa dell'associazione deve documentare le spese che sostiene (fattura, ricevuta, scontrino, ecc.) per conto dell'associazione.

    Ciao

Discussioni Simili

  1. ContabilitÓ Associazioni Sportive Dilettantistiche
    Di MaxoDT72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-01-12, 03:48 PM
  2. principio di cassa contabilitÓ associazioni
    Di studiocontabileab nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-11, 05:03 PM
  3. software contabilitÓ associazioni sportive dilettantistiche
    Di roby nel forum Le utilitÓ del Commercialista telematico
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-03-11, 11:00 AM
  4. Perdite d'impresa dalla contabilita' ordinaria alla contabilita' semplificata
    Di ConsulTM nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-03-09, 06:24 PM
  5. Fattura tenuta contabilitÓ ditta contabilitÓ separata
    Di Robi nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 10:14 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15