Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: vendite vino "en primeur"

  1. #1
    Paolovin è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    3

    Predefinito vendite vino "en primeur"

    Buongiorno a tutti.
    Ho effettuato delle vendite (vino) con un sistema in gergo definito "en primeur", ovvero i miei clienti prenotano e pagano subito le bottiglie, per ricevere la merce tra 24 mesi.
    Oltre al preventivo, posso emettere una FATTURA DI ACCONTO ai miei clienti, nonostante io non abbia ancora la merce in carico? (riceverò la fattura di acquisto dai miei fornitori tra 23 mesi circa).

    Grazie per l'aiuto,

    Paolo

  2. #2
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    299

    Predefinito fattra di acconto

    Citazione Originariamente Scritto da Paolovin Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti.
    Ho effettuato delle vendite (vino) con un sistema in gergo definito "en primeur", ovvero i miei clienti prenotano e pagano subito le bottiglie, per ricevere la merce tra 24 mesi.
    Oltre al preventivo, posso emettere una FATTURA DI ACCONTO ai miei clienti, nonostante io non abbia ancora la merce in carico? (riceverò la fattura di acquisto dai miei fornitori tra 23 mesi circa).

    Grazie per l'aiuto,

    Paolo
    Secondo me sì...
    A mio parere - anche se non sono un super esperto - l'emissione della fattura è obbligatoria con l'effettuazione dell'operazione, cioè la consegna della merce o la prestazione del servizio, ma se si riceve un acconto prima è obbligatorio emettere la fattura di acconto e pagarci l'iva.
    La suddetta fattura di acconto non viene registrata come un ricavo ma come una passività, un "anticipo da cliente" appunto, e verrà scalata successivamente dalla fattura di saldo, dove verrà registrato il ricavo totale.
    Buon lavoro!

  3. #3
    Paolovin è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da URBIS ET ORBIS Visualizza Messaggio
    Secondo me sì...
    A mio parere - anche se non sono un super esperto - l'emissione della fattura è obbligatoria con l'effettuazione dell'operazione, cioè la consegna della merce o la prestazione del servizio, ma se si riceve un acconto prima è obbligatorio emettere la fattura di acconto e pagarci l'iva.
    La suddetta fattura di acconto non viene registrata come un ricavo ma come una passività, un "anticipo da cliente" appunto, e verrà scalata successivamente dalla fattura di saldo, dove verrà registrato il ricavo totale.
    Buon lavoro!
    Grazie mille per la consulenza esaustiva!!!
    Paolo

Discussioni Simili

  1. Premio su vendite in "natura"
    Di dott.mamo nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 15
    Ultimo Messaggio: 27-03-13, 10:57 AM
  2. licenziamento, part time e "ricerca di altra occupazione" CNL "trasportie logistica"
    Di devavi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-12, 02:27 PM
  3. UNICO 2012, "ieri" sfitto, "oggi" locato con cedolare
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-04-12, 04:32 PM
  4. passaggio dal regime delle "nuove attività" al "superminimi" 2012
    Di Umberto.Bergamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 04:20 PM
  5. Black-list: acquisto con IVA in dogana, da indicare come "imponibile" o "no"?
    Di dott.mamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-10-10, 10:37 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15