vorrei qualche informazione su come "ben" operare su questa problematica:

un'impresa edile che svolge prevalentemente lavori in Italia, ha ricevuto "commessa" per eseguire dei lavori (edili) all'estero (Croazia);
quando dovrà certificare l'incasso del corrispettivo, dovrà emettere "documento";
l'informazione che chiedo è:
mancando il requisito della territorialità va emessa regolare fattura a norma dell'art. 7 dpr 633/72 (non imponibile iva) ?

ringrazio tutti coloro che mi risponderanno.

saluti.

d.m.g.