Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: registrazione fatture in contabilitÓ semplificata

  1. #1
    cris76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    401

    Predefinito registrazione fatture in contabilitÓ semplificata

    Ciao a tutti, ho un dubbio.

    ditta individuale, in contabilitÓ semplificata.

    l'imprenditore acquista nel corso dell'anno beni e servizi e per tutti tali acquisti si fa rilasciare regolare fattura. Non vengono fatte valutazioni in quel momento circa l'inerenza o meno di quel costo.

    a mio parere, non esiste un obbligo di registrare tutte le fatture d'acquisto emesse a nome della ditta individuale. Mi spiego, nel momento in cui mi rendo conto che il bene o servizio acquistato non Ŕ assolutamente inerente all'attivitÓ d'impresa, non creda che esista l'obbligo di registrare quella fattura e poi inserirla nell'IVA indetraibile e/o nei costi indeducibili.

    tanto pi¨ che, trattandosi di contabilitÓ semplificata, non devo gestire le banche e quindi far quadrare le uscite finanziarie con delle pezze d'appoggio.

    mi sembra un controsenso dire che tali fatture vadano comunque registrate. Se non sono inerenti non vanno proprio inserite nella contabilitÓ.

    ho visto invece che, nella prassi, molti registrano tutto per poi decidere se detrarre e/o dedurre.

    voi come vi comportate? sapreste darmi qualche consiglio? non sono molto pratico di contabilitÓ semplificata.

    ciao e grazie

  2. #2
    sabrinallt Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    619

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cris76 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti, ho un dubbio.

    ditta individuale, in contabilitÓ semplificata.

    l'imprenditore acquista nel corso dell'anno beni e servizi e per tutti tali acquisti si fa rilasciare regolare fattura. Non vengono fatte valutazioni in quel momento circa l'inerenza o meno di quel costo.

    a mio parere, non esiste un obbligo di registrare tutte le fatture d'acquisto emesse a nome della ditta individuale. Mi spiego, nel momento in cui mi rendo conto che il bene o servizio acquistato non Ŕ assolutamente inerente all'attivitÓ d'impresa, non creda che esista l'obbligo di registrare quella fattura e poi inserirla nell'IVA indetraibile e/o nei costi indeducibili.

    tanto pi¨ che, trattandosi di contabilitÓ semplificata, non devo gestire le banche e quindi far quadrare le uscite finanziarie con delle pezze d'appoggio.

    mi sembra un controsenso dire che tali fatture vadano comunque registrate. Se non sono inerenti non vanno proprio inserite nella contabilitÓ.

    ho visto invece che, nella prassi, molti registrano tutto per poi decidere se detrarre e/o dedurre.

    voi come vi comportate? sapreste darmi qualche consiglio? non sono molto pratico di contabilitÓ semplificata.

    ciao e grazie
    io personalmente faccio come te, anche perchŔ Ŕ sempre possibile che un cliente si perda una fattura per strada..

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  4. #4
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Uffa....lo volevo mettere io questo storico link.... sono stata distratta un momento...e....
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  5. #5
    cris76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    401

    Predefinito

    grazie Danilo. Ho letto il tuo link. mi sembra di capire che non sono il solo che si Ŕ posto il problema :-) e che tu sia tendenzialmente d'accordo con la mia tesi.

    oltrettutto in quel botta e risposta molti hanno fatto riferimenti a bilancio e altre norme che riguardano la contabilitÓ ordinaria!! in quel caso sarei pi¨ d'accordo con la registrazione, anche se probabilmente se ne potrebbe ancora discutere...

    ma con la contabilitÓ semplificata non vedo il problema!

    anche ai fini degli SDS, in fin dei conti se non deduco un costo, non vedo che danno possa mai esserci per l'erario!!!

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cris76 Visualizza Messaggio
    oltrettutto in quel botta e risposta molti hanno fatto riferimenti a bilancio e altre norme che riguardano la contabilitÓ ordinaria!! in quel caso sarei pi¨ d'accordo con la registrazione, anche se probabilmente se ne potrebbe ancora discutere...

    ma con la contabilitÓ semplificata non vedo il problema!
    A mio parere il problema (e la soluzione) non cambia, sia se si parla di semplificata, sia se si parla di ordinaria.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  7. #7
    robil Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Signori non c'Ŕ discussione sul punto in questione. L'art.25 dl dpr 633/72 Ŕ chiaro quando dice che il contribuente deve annotare le fatture in apposito registro. Come sapete la contabilitÓ deve essere aggiornata entro determinati tempi e cosi la stampa dei registri.

    Non c'Ŕ alcuna distinzione tra la semplificata e la ordinaria posto che l'annotazione va fatta in primo luogo sul registro IVA.

    Non si pu˛ non annotare un costo "intestato" all'attivitÓ di impresa o di lavoro autonomo salvo l'applicazione delle sanzioni.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  8. #8
    cris76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    401

    Predefinito

    Robil riprendo quanto aveva osservato qualche altro utente nella discussione segnalata da Danilo Sciuto in cui veniva (correttamente) osservato che l'articolo 25 citato statuisce che "(...) Il contribuente deve numerare in ordine progressivo le fatture e le bollette doganali relative ai beni e ai servizi ACQUISTATI O IMPORTATI NELL'ESERCIZIO DELL'IMPRESA (...)".

    per cui non sarei cosý sicuro che non ci sia discussione sul punto in questione......

  9. #9
    robil Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,270

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cris76 Visualizza Messaggio
    Robil riprendo quanto aveva osservato qualche altro utente nella discussione segnalata da Danilo Sciuto in cui veniva (correttamente) osservato che l'articolo 25 citato statuisce che "(...) Il contribuente deve numerare in ordine progressivo le fatture e le bollette doganali relative ai beni e ai servizi ACQUISTATI O IMPORTATI NELL'ESERCIZIO DELL'IMPRESA (...)".

    per cui non sarei cosý sicuro che non ci sia discussione sul punto in questione......
    Giusta osservazione. Ma ovviamente facevo riferimento ad acquisti effettuati nell'ambito dell'impresa arte o professione. Da presumersi sempre nel caso di intestazione a societÓ ma anche nel caso di intestazione evidente a ditta individuale. E' un onere del contribuente registrare la fattura salvo non dettrarsi l'iva e dedursi il costo per assenza di inerenza o ancora richiedere nota di credito in caso di errata fatturazione. Diversamente dobbiamo pensare a qualcuno (sia esso imprenditore individuale o amministratore di societÓ) che autorizza acquisti non inerenti l'attivitÓ.
    Questi sono a mio parere gli aspetti legali altra cosa sono gli aspetti pratici e statistici di cosa avviene nella realtÓ.

    Roberto Loddo

    Dottore commercialista
    Revisore legale
    Soggetto incaricato CAF.Do.C Spa

    Sassari (SS)-Ortueri (NU)

  10. #10
    ergo3 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    LocalitÓ
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Altra cosa Ŕ, poi, il torto che si farebbe ai negozianti al dettaglio dei singoli articoli, non inerenti, che vengono acquistati con partita iva. Ci sono imprese edili che acquistano perline all'ingrosso per collane, ovvero imprese di autospurgo.

    DAl punto di vista fiscale, concordo senza dubbio con Robil.

    Dal punto di vista pratico, concordo con Sciuto. Ad un mio ipotetico cliente direi di non fare certe cose e, nel caso in cui le facesse, di non portarmi le relative fatture.
    "...sentite ragazzi.. la legge Ŕ legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano TrinitÓ")

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Registrazione retribuzioni contabilitÓ semplificata
    Di BRICIOLA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 09-03-12, 08:39 PM
  2. Registrazione fatture in contabilitÓ semplificata
    Di rosy_22 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 02-11-11, 04:04 PM
  3. Registrazione paghe in contabilitÓ semplificata
    Di Italo 52 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-04-10, 06:11 PM
  4. Registrazione in contabilitÓ semplificata
    Di 44VVVV nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-09-09, 06:51 PM
  5. Registrazione F24 in contabilitÓ semplificata
    Di ginolobrigida nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-06-09, 11:05 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15