Una società ha sostenuto costi per acquisto di materie prime nell'ambito di un consorzio. Tali costi verranno ripartiti fra le consorziate, sicché parte dei costi sostenuti rientreranno nelle casse della società nella forma di ribaltamento dei costi.
Quanto alla competenza non credo ci siano dubbi sul fatto che il ribaltamento sia imputabile all'esercizio in cui i costi sono stati sostenuti.
Il mio dubbio sta nella collocazione in bilancio di tale ribaltamento e, cioè, se essi debbano essere considerati "altri ricavi e proventi" (A.5) oppure "ricavi delle vendite e delle prestazioni" (A.1). O che altro? Magari mi potreste dare anche il riferimento ai principi OIC?
Grazie