Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Ritenuta d'acconto avvocato

  1. #1
    ASSISTENTE è offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    67

    Predefinito Ritenuta d'acconto avvocato

    Un avvocato deve fatturare un condominio per una messa in mora effettuata verso il debitore di quest'ultimo. La questione si è risolta senza alcuna causa legale e quindi non vi è alcun provvedimento del giudice.
    Il debitore ha intenzione di pagare le spese legali.
    La ritenuta d'acconto chi deve pagarla: il condominio o il debitore(anch'egli titolare di partita iva)?

    Grazie

  2. #2
    Lolly74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    836

    Predefinito

    La ritenuta d'acconto la verserà l'intestatario della fattura.
    Lorena

    Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

  3. #3
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lolly74 Visualizza Messaggio
    La ritenuta d'acconto la verserà l'intestatario della fattura.

    Secondo me la ritenuta va pagata da chi paga materialmente il compenso.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  4. #4
    Lolly74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    836

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Secondo me la ritenuta va pagata da chi paga materialmente il compenso.
    Davo per scontato che l'intestatario della fattura facesse anche il pagamento della stessa
    Lorena

    Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lolly74 Visualizza Messaggio
    Davo per scontato che l'intestatario della fattura facesse anche il pagamento della stessa
    Ma in questo caso è il debitore che paga l'avvocato del condominio.

    Quindi la fatturta va fatta al condominio, e la ritenuta e il 770 è a carico del debitore.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    fabrizio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,141

    Predefinito

    Magari sarà opportuno mettere nella fattura una dicitura che il pagamento e la relativa ritenuta sono stati operati dal debitore...
    Fabrizio Maimone
    Dottore Commercialista
    Revisore Legale

    www.studiomaimone.com

  7. #7
    Lolly74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Gabicce Mare
    Messaggi
    836

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Ma in questo caso è il debitore che paga l'avvocato del condominio.

    Quindi la fatturta va fatta al condominio, e la ritenuta e il 770 è a carico del debitore.
    Ok, mi sono persa un pezzo per strada!!! Oggi non è giornata!
    .... dunque rileggendo il tutto ...
    Fattura intestata al Condominio, pagamento a carico del debitore, ritenuta d'acconto a carico del debitore, 770 a carico del debitore .....
    Non sarebbe meglio intestare la fattura direttamente al Debitore?
    Lorena

    Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima. (Einstein)

  8. #8
    fabrizio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    1,141

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lolly74 Visualizza Messaggio
    Ok, mi sono persa un pezzo per strada!!! Oggi non è giornata!
    .... dunque rileggendo il tutto ...
    Fattura intestata al Condominio, pagamento a carico del debitore, ritenuta d'acconto a carico del debitore, 770 a carico del debitore .....
    Non sarebbe meglio intestare la fattura direttamente al Debitore?
    La fattura va sempre intesta al committente e dunque in questo caso al condominio, a prescindere dal fatto che sia stata materialmente pagata dal debitore.
    Fabrizio Maimone
    Dottore Commercialista
    Revisore Legale

    www.studiomaimone.com

  9. #9
    L'italiano è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    428

    Predefinito

    Questa problematica mi sta a cuore e non sono sinora giunto a leggere qualcosa che mi indirizzi con certezza verso l'uno o l'altro comportamento relativamente all'obbligo di ritenuta d'acconto.

    La fattura deve essere sempre emessa verso colui che è l'effettivo cliente del professionista, cioè chi gli conferisce l'incarico, a prescindere da chi poi paghi, e almeno su questo non deve pioverci.
    Per quanto riguarda gli obblighi del sostituto d'imposta sarei propenso a farli ricadere in capo al soggetto da cui parte il flusso finanziario.
    Avremmo così (mi esprimo al condizionale, in forma dubitativa):

    1. se il soccombente paga a mani della propria controparte oltre che il capitale anche l'importo delle spese legali e solo in un secondo tempo queste vengono girate al legale, allora è il cliente il sostituto d'imposta.
    2. se viceversa il soccombente paga a mani del legale il quale poi gira al cliente il capitale, trattenendo per sè la quota di propria competenza, allora il sostituto è il soccombente.

    Analogamente ho visto operare una compagnia di assicurazione specializzata in difesa legale, quando si tratta di liquidare le competenze di un perito di parte. La fattura viene emessa verso il cliente, ma poi pagata dalla compagnia assicurativa. Ebbene: la compagnia effettua la ritenuta d'acconto (e la certifica) addirittura anche se il cliente è un privato non imprenditore.

    Un Collega con cui mi sono confrontato afferma invece che l'unico caso in cui sostituto non coincide con cliente è in caso di giudizio, quando la sentenza ordini al soccombente di pagare le spese al legale di controparte specificamente a mani di quest'ultimo.
    Secondo il Collega, a cui ho opposto l'esempio della compagnia di assicurazioni, quest'ultima sbaglierebbe.

    Leggerò con interesse i vs pareri.

  10. #10
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da L'italiano Visualizza Messaggio
    Questa problematica mi sta a cuore e non sono sinora giunto a leggere qualcosa che mi indirizzi con certezza verso l'uno o l'altro comportamento relativamente all'obbligo di ritenuta d'acconto.
    Sei abbonato, no?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Avvocato e ritenuta d'acconto
    Di Luca11 nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-09-12, 05:55 PM
  2. Ritenuta d'acconto avvocato
    Di ciriuky nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-01-11, 09:41 AM
  3. fattura avvocato con ritenuta d'acconto
    Di dome82 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 17-09-10, 12:11 PM
  4. Condominio e Parcella Avvocato: ritenuta
    Di xd1976 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 24-06-10, 06:55 PM
  5. Ritenuta d'acconto avvocato
    Di dario081275 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-03-09, 02:06 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15