Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Bilancio d'esercizio

  1. #1
    pollon80 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    345

    Predefinito Bilancio d'esercizio

    Come faccio a capire dal bilancio se un azienda ha bisogno d costi o ricavi?come riesco a leggerlo capendo l'andamento dell' azienda

  2. #2
    shukran è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    201

    Predefinito

    Rispondo ironicamente, ci metto meno o più mortadella dentro il panino?
    L'uomo, l'unica cosa che sa fare bene, è sbagliare. Talvolta i più fortunati riescono a stimare con sufficiente approssimazione di quanto sbagliano.

    Prog. Luigi Surace

  3. #3
    pollon80 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    345

    Predefinito

    bella battuta ^_^, ma sicuramente esistono gli indici ROI ROS ROE che aiutano a valutare un bilancio...ma se oltre a questi cosa si fà?

  4. #4
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pollon80 Visualizza Messaggio
    Come faccio a capire dal bilancio se un azienda ha bisogno d costi o ricavi?come riesco a leggerlo capendo l'andamento dell' azienda
    Anche io rispondo ironicamente, ti avverto prima...
    Inizia col guardare l'ultima riga del conto economico (utile/perdita di esercizio)....
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

  5. #5
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pollon80 Visualizza Messaggio
    Come faccio a capire dal bilancio se un azienda ha bisogno d costi o ricavi?come riesco a leggerlo capendo l'andamento dell' azienda
    Almeno io provo a non essere ironico . Cosa intendi per "bisogno"?
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  6. #6
    pollon80 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    345

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Almeno io provo a non essere ironico . Cosa intendi per "bisogno"?
    beh per bisogno intendo che se x esempio una ditta si esce cn un utile altissimo allora andrebbe a pagare un bel botto d tasse e il consulente lo deve avvisare prima del tempo e dirgli se ha la possibilità d avere qualche costo di scaricarlo....

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pollon80 Visualizza Messaggio
    beh per bisogno intendo che se x esempio una ditta si esce cn un utile altissimo allora andrebbe a pagare un bel botto d tasse e il consulente lo deve avvisare prima del tempo e dirgli se ha la possibilità d avere qualche costo di scaricarlo....
    Beh, è la contabilità che ti da questa informazione, no?
    Registri tutti i costi, tutti i ricavi, fai la differenza e vedi quello che viene fuori.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    La matta è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Imperia
    Messaggi
    3,354

    Predefinito

    E' l'eterno discorso...
    Ma noi virtuosamente diciamo al cliente che eventualmente avesse un utile troppo alto: senti, se hai da comprarti qualche piccola attrezzatura, diciamo imponibile meno di 516 euro, fallo entro Natale... Se pensi di investire in piccoli gadget pubblicitari, fallo entro fine anno... e così via. Pensi di investire in attrezzature nuove? Fallo entro fine anno, così almeno ti deduci il 50% degli ammortamenti di tabella...
    Vero, che stiamo parlando di questo?
    Sayonara aoki hibi yo!
    Sarò pure un Senior Member, ma seppur con tanti anni di anzianità, sono solo un'impiegata: quello che dico è da prendersi con le molle e ben più di un grano di sale. Sempre!

  9. #9
    Elias è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Ma... farlo a Marzo questo discorso ha un senso?
    Non è stata anche inviata la comunicazione iva?
    Dove trova adesso i costi per l'anno 201?
    Oltre ovviamente dire che sarebbe tutto irregolare!!!!!!!!!!!!

  10. #10
    pikkio è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    566

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pollon80 Visualizza Messaggio
    beh per bisogno intendo che se x esempio una ditta si esce cn un utile altissimo allora andrebbe a pagare un bel botto d tasse e il consulente lo deve avvisare prima del tempo e dirgli se ha la possibilità d avere qualche costo di scaricarlo....
    Attenzione che la professione non deve ridursi (solo) a questo...

    il cliente tipo ti chiederà costantemente di pagare meno tasse possibili, te lo chiede l'imbianchino da 25 mila euro l'anno e la produttiva da 50 milioni l'anno.

    Ovvio, lo fanno sotto forme diverse, ma lo scopo è quello.

    La "pianificazione fiscale" o "arbitraggio fiscale" o come la vuoi chiamare è un lavoro che deve essere fatto, ma va fatto a priori, sulla base di budget o di oculate stime che si sviluppano durante l'esercizio, anche perchè il quadro generale deve sempre avere un suo equilibrio.

    Se ti arriva uno il 12 gennaio, o il 12 marzo , e ti dice oddio oddio mi trovi costi che non posso uscire con quell'utile e pagare la barca di tasse conseguente, primo è stato poco avveduto lui, che durante l'anno non si è reso conto di arrivare a quel risultato, secondo lo sei stato(stata) tu che durante l'anno non ti sei preoccupato(a) di monitorare la situazione, terzo rischi che, assecondandolo, gli equilibri generali fra costi e ricavi, e fra categorie di costi e ricavi si deteriorino, andando palesemente a creare tracce che un controllore minimamente scaltro pesca, e potrebbe contestarti, quarto rischi di correre dietro alle esigenze del cliente non accorgendoti che magari quel risultato molto sbilanciato nasconde errori od omissioni contabili, mancata previsione di costi o ricavi (reali, non da inventare) e chi più ne ha più ne metta.

    Ciò posto, quello che tu ci chiedi credo che ognuno di noi lo abbia imparato sul campo, non sui libri.... non saprei come e cosa dirti....
    D.P.
    Dottore Commercialista, Revisore Legale in Varese

    that bastard inside...

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. bilancio di esercizio e voci dell'esercizio precedente
    Di danilo sciuto nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 02-05-11, 06:03 PM
  2. quadratura Quadro RN e bilancio d'esercizio
    Di cris76 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 26-07-10, 11:59 AM
  3. Bilancio e imposte d'esercizio
    Di Niccolò nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-12-09, 06:22 PM
  4. perdita di esercizio nel Bilancio
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-12-09, 10:44 AM
  5. Invio Bilancio Esercizio 2007
    Di diluziotps nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 12-06-08, 05:01 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15