Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Fattura nel regime dei minimi

  1. #1
    pietrog80 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    165

    Predefinito Fattura nel regime dei minimi

    Ciao a tutti !!!

    Devo fatturare una consulenza ad un'azienda estera. Come si fa?

  2. #2
    Marco83 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pietrog80 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti !!!

    Devo fatturare una consulenza ad un'azienda estera. Come si fa?
    Se l'azienda si trova nella UE, semplicemente fatturi senza ritenuta, la cifra nuda e cruda. Per l'extra ue ho dei dubbi.

  3. #3
    ergo3 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    LocalitÓ
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marco83 Visualizza Messaggio
    Se l'azienda si trova nella UE, semplicemente fatturi senza ritenuta, la cifra nuda e cruda. Per l'extra ue ho dei dubbi.
    il contribuente minimo che effettua prestazioni o cessioi a favre di soggetti ue non effettua un'operazione intracomunitaria. per questo Ŕ obbligato a manifestare al proprio cliente la situazione di soggetto rientrante in regime di franchigia IVA.
    La cessione o prestazione extra UE effettuata, farebbe decadere uno dei requisiti per l'accesso al regime.
    "...sentite ragazzi.. la legge Ŕ legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano TrinitÓ")

  4. #4
    Marco83 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ergo3 Visualizza Messaggio
    il contribuente minimo che effettua prestazioni o cessioi a favre di soggetti ue non effettua un'operazione intracomunitaria. per questo Ŕ obbligato a manifestare al proprio cliente la situazione di soggetto rientrante in regime di franchigia IVA.
    La cessione o prestazione extra UE effettuata, farebbe decadere uno dei requisiti per l'accesso al regime.
    Non ho ben compreso questo intervento, comunque volevo dire che per quanto riguarda i servizi si pu˛ tranquillamente fatturare a soggetti UE, anche se si Ŕ contribuenti minimi.

  5. #5
    ergo3 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    LocalitÓ
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    per "operazione intracomunitaria" intendo un' operazione B2B che, ai fini iva, subisce il trattamento proprio delle prestazioni intra ai sensi dell'art.7 ter e compila l'INTRASTAT. Pertanto si applica l'IVA nel paese del committente.
    Siccome il contribuente minimo esercita in "franchigia IVA" sia per le oeprazioni interne che esterne, nel prestare un servizio a favore di un committente UE, non effetta un'operazione rilevante ai fini IVA. Pertanto il committente UE non dovrÓ applicare l'iva del proprio paese ed entrambi non compileranno il modello INTRASTAT.
    te capý?
    "...sentite ragazzi.. la legge Ŕ legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano TrinitÓ")

  6. #6
    Marco83 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ergo3 Visualizza Messaggio
    per "operazione intracomunitaria" intendo un' operazione B2B che, ai fini iva, subisce il trattamento proprio delle prestazioni intra ai sensi dell'art.7 ter e compila l'INTRASTAT. Pertanto si applica l'IVA nel paese del committente.
    Siccome il contribuente minimo esercita in "franchigia IVA" sia per le oeprazioni interne che esterne, nel prestare un servizio a favore di un committente UE, non effetta un'operazione rilevante ai fini IVA. Pertanto il committente UE non dovrÓ applicare l'iva del proprio paese ed entrambi non compileranno il modello INTRASTAT.
    te capý?
    Esatto, quello che ho detto io, non ci sono problemi nel fatturare all'interno della UE, il mio dubbio riguarda le fatture extra ue, ma mi pare che, per quanto concerne i servizi, il contribuente minimo possa fatturare senza problemi, mentre sono vietate le cessione di beni.

  7. #7
    ergo3 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    LocalitÓ
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Marco83 Visualizza Messaggio
    Esatto, quello che ho detto io, non ci sono problemi nel fatturare all'interno della UE, il mio dubbio riguarda le fatture extra ue, ma mi pare che, per quanto concerne i servizi, il contribuente minimo possa fatturare senza problemi, mentre sono vietate le cessione di beni.
    Credo che la mia fosse originariamente una precisazione rilevante e dovuta, successivamente ulteriormente chiarita, visto il tuo dubbio interpretativo manifestato. Non Ŕ che abbia negato la tua precedente risposta ma solamente l'ho adeguatamente completata.. Poi te l'ho spiegata.
    quanto alle prestazioni di servizi a committenti extra ue, in effetti, l'art.7 non Ŕ contemplato tra le operazioni che il minimo non pu˛ fare
    Ultima modifica di ergo3; 29-06-11 alle 08:38 PM
    "...sentite ragazzi.. la legge Ŕ legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano TrinitÓ")

  8. #8
    pietrog80 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    165

    Predefinito

    Grazie per le delucidazioni.

    Se non chiedo troppo potreste fare un esempio di fattura?

    A quanto ho capito non si applica la ritenuta d'acconto ma posso ( o forse sono obbligato) a mettere il bollo e il 4% di rivalsa INPS.

  9. #9
    pietrog80 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    165

    Predefinito

    Ci provo io allora e spero sia corretta.

    fattura n░ x del x-x-x

    compensi 1000€
    bollo 1,81€
    contr. inps 4% 40€

    totale 1041,81€

    Senza applicare ritenuta d'acconto.

  10. #10
    ergo3 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    LocalitÓ
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pietrog80 Visualizza Messaggio
    Ci provo io allora e spero sia corretta.

    fattura n░ x del x-x-x

    compensi 1000€
    bollo 1,81€
    contr. inps 4% 40€

    totale 1041,81€

    Senza applicare ritenuta d'acconto.
    Va bene. Se il committente Ŕ un soggetto passivo IVA UE, ripeto, occorre specificargli che tu sei un contribuente in franchigia IVA e che quindi non si configura una prestazione di servizi INTRA UE. questa Ŕ la cosa rilevante. La parcella, per il resto, Ŕ sempre quella.
    Poi mi chiedo....ma ce l'hai un commercialista di fiducia?
    "...sentite ragazzi.. la legge Ŕ legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano TrinitÓ")

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. regime minimi , fattura
    Di vincenzo.mina nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 13-12-11, 03:23 PM
  2. regime minimi fattura
    Di marbe nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-10-10, 08:05 PM
  3. fattura regime minimi
    Di sciage nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 26-03-10, 03:43 PM
  4. Fattura regime dei minimi
    Di PROFES nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 25-01-10, 04:20 PM
  5. fattura regime minimi
    Di gigi74 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-05-08, 02:47 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15