Salve,
premetto che la contabilitÓ non Ŕ il mio forte, un paio di giorni fa mi sono ritrovato a parlare con alcuni miei amici i quali stavano fatturando a privati materiale che avevano in carico che si Ŕ rotto o non usavano pi¨. Infatti uno di loro mi voleva fatturare come privato una stampante che gli si Ŕ rotta 3 anni fa...

Visto che anche io posseggo una societÓ da 10 anni ed in questi anni in effetti ci sono stati parecchi cambiamenti ed ammodernamenti della struttura (pc rotti, stampanti sostituite, tavoli rifatti etc.) mi domandavo, devo andare al supermercato e fermare na 50ina di persone e chiedergli il codice fiscale per scaricare sta roba o esiste un sistema per alienarsi dalla roba che non si usa pi¨?

Ho letto su questo forum che ci sta la possibilitÓ dell'autofattura che forse mi pare il metodo pi¨ pulito, ma potrei anche sbagliarmi.

Altra domanda: in societÓ abbiamo strumenti che sono stati comprati come privato (scontrino invece che fattura), ma che di fatto vengono usati dalla societÓ, in questo caso per caricarli devo come dire venderli alla mia societÓ?
Si tratta in ogni caso di roba di poco valore, in alternativa pensavo a tipo una scrittura privata in cui davo in comodato d'uso gratuito il macchinario... Stesso discorso per quanto riguarda l'opposto ovvero roba comprata a nome della societÓ, ma che ora viene prevalentemente usata per uso personale.

Per ora vi saluto e vi ringrazio.

Marco