Ciao a tutti,
sto cercando una conferma.
Una holding detiene nelle immobilizzazioni finanziarie una partecipazione in un societÓ di capitali sopravalutata rispetto a quello che Ŕ il patrimonio netto attuale della partecipata.
A fronte di questo valore elevato della partecipazione, la holding detiene una riserva di tuili sufficientemente capiente a coprire eventuali sue svalutazioni.
La partecipazione non e' mai stata svalutata in quento la societÓ partecipata non ha mai conseguito perdite, ma solo utili inferiori, che poi venivano subito distrubuiti.
A questo punto di vorrebbe procedere ad una scalutazione del valore della partecipazione in questione, con l'utilizzo in parte della riserva di utili, potrebbero esserci problemi in un tale riroconto?