Ciao a tutti e complimenti per il forum, veramente ricco di spunto.
è la prima volta che posto qualcosa in questa sezione ma mi trovo davanti qualcosa a cui riesco a dare risposta...

Vi spego quali sono i miei enigmi:
A)variazione del fair value di una passività in relazione ai tassi di interesse (es. obbligazioni emesse a T.F.) magari assistita da copertura al Fair Value in modo da potervi essere valutata:
il Fair Value del titolo aumenta di 5.000, di cui 3.000 per l'aumento di rating dell'emittente e 2.000 € per i tassi di interesse:
In linea teorica, aumentando il Fair Value del titolo dovrebbe aumentare il valore a bilancio del titolo e in contropartita dovrei inserire un costo nel risultato economico dell'attività di copertura:
In Pratica:
1) Variazione F.V. titolo emesso | 5.000
2) Rivalutazione passività per rating 3.000 |
3) Rivalutazione passività per tassi 2.000 |


non sono convinto???

B) qualora derivato di copertura e lo strumento coperto varino entrambi dello stesso sengo (aumento F.V. derivato, aumento F.V. attività/passività coperta) la copertura può ritenersi efficace?

C) realizzo una copertura di uno strumento finanziario con un'opzione e la stessa opzione nel corso del tempo aumenta il suo F.V. per cui la classifico nelle attività come derivato di copertura:
Qualora per assurdo non esercitassi l'opzione come cancello l'attività dallo stato patrimoniale (quali scritture devo effettuare)?



Grazie in anticipo e chiedo perdono per la lunghezzza