Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Plusvalenze

  1. #1
    PROFES è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    550

    Predefinito Plusvalenze

    Un professionista deve vendere la sua auto utilizzata promiscuamente.
    Ad oggi è completamente ammortizzata.
    Acquisterà con permuta un'altra auto come segue:

    Valore di cessione: 5000
    Valore nuova auto: 10000

    La plusvalenza come verrà tassata? In che misura?

    Grazie

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PROFES Visualizza Messaggio
    Un professionista deve vendere la sua auto utilizzata promiscuamente.
    Ad oggi è completamente ammortizzata.
    Acquisterà con permuta un'altra auto come segue:

    Valore di cessione: 5000
    Valore nuova auto: 10000

    La plusvalenza come verrà tassata? In che misura?

    Grazie

    Deve fare una normalissima fattura alla concessionaria, per l'importo così come valutato.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,400

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da PROFES Visualizza Messaggio
    Un professionista deve vendere la sua auto utilizzata promiscuamente.
    Ad oggi è completamente ammortizzata.
    Acquisterà con permuta un'altra auto come segue:

    Valore di cessione: 5000
    Valore nuova auto: 10000

    La plusvalenza come verrà tassata? In che misura?

    Grazie
    La plusvalenza sarà tassata al 40%, quindi su 2 mila €uro
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  4. #4
    Lemansky è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Civitavecchia (rm)
    Messaggi
    625

    Predefinito

    Si, circa 2000 euro...
    c'è da considerare quanta iva si è detratta al momento dell'acquisto... giusto?

  5. #5
    PROFES è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    550

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lemansky Visualizza Messaggio
    Si, circa 2000 euro...
    c'è da considerare quanta iva si è detratta al momento dell'acquisto... giusto?
    1)IN CHE RAPPORTO RISPETTO ALL'IVA DETRATTA?


    2)INOLTRE, LA PLUSVALENZA VA CONTABILIZZATA E TASSATA ANCHE SE L'ACQUISTO è AVVENUTO PRIMA DEL 4 LUGLIO 2006?

    3)DAL PUNTO DI VISTA DEGLI STUDI DI SETTORE SECONDO VOI E' OPPORTUNO FARE L'ACQUISTO NELL'ANNO IN CUI SI HANNO PIU' RICAVI O MENO RICAVI?


    Grazie mille

  6. #6
    Lemansky è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Civitavecchia (rm)
    Messaggi
    625

    Predefinito

    allora vediamo, sulla data del 4 luglio 2006 mi prendi alla sprovvista, purtroppo non sono così preparato.. per ora )) ahahahhaah

    riguardo al punto 1) dobbiamo partire dal concetto che la vendita che farai dell'auto, a meno che tu non sia "minimo", è imponibile iva.
    però scorporare il 21% dal prezzo di vendita (che sia a privato o ad altro op commerciale, è indifferente) non è "giusto" poichè, all'atto dell'acquisto dello stesso veicolo, l'iva non è stata detratta per intero ma solo parzialmente..
    allora bisogna calcolare la % di iva effettivamente detratta al momento dell'acquisto, es. l'8% nel caso di aliquota al 20% e deducibilità al 40%
    e fare questo calcolo col l'utilizzo del "sopracento inverso"
    prezzo di vendita della macchina: 5.000 / 1,08 = (base imponibile + quota esente)
    in questa maniera, facendo il Prezzo di vendita - quello ottenuto precedentemente ottieni l'iva effettivamente da pagare.
    il resto è "tutto in discesa", infatti dall'iva ottieni il suo imponibile facendo (iva / 0,21) e poi per la parte esente che devi indicare con codice di esenzione art 10 comma 27 quinquies, fai (Prezzo di vendita - imponibile - iva)

    se hai difficoltà, indica gli importi della fattura di acquisto e potremo darti una mano...

    riguardo lo studio di settore, beh, non me ne preoccuperei troppo visto che cmq l'incidenza del nuovo automezzo è temporalmente limitata a 2 mesi, nel caso l'operazione avvenisse adesso...

    spero di averti aiutato..
    ciao

  7. #7
    PROFES è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    550

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lemansky Visualizza Messaggio
    allora vediamo, sulla data del 4 luglio 2006 mi prendi alla sprovvista, purtroppo non sono così preparato.. per ora )) ahahahhaah

    riguardo al punto 1) dobbiamo partire dal concetto che la vendita che farai dell'auto, a meno che tu non sia "minimo", è imponibile iva.
    però scorporare il 21% dal prezzo di vendita (che sia a privato o ad altro op commerciale, è indifferente) non è "giusto" poichè, all'atto dell'acquisto dello stesso veicolo, l'iva non è stata detratta per intero ma solo parzialmente..
    allora bisogna calcolare la % di iva effettivamente detratta al momento dell'acquisto, es. l'8% nel caso di aliquota al 20% e deducibilità al 40%
    e fare questo calcolo col l'utilizzo del "sopracento inverso"
    prezzo di vendita della macchina: 5.000 / 1,08 = (base imponibile + quota esente)
    in questa maniera, facendo il Prezzo di vendita - quello ottenuto precedentemente ottieni l'iva effettivamente da pagare.
    il resto è "tutto in discesa", infatti dall'iva ottieni il suo imponibile facendo (iva / 0,21) e poi per la parte esente che devi indicare con codice di esenzione art 10 comma 27 quinquies, fai (Prezzo di vendita - imponibile - iva)

    se hai difficoltà, indica gli importi della fattura di acquisto e potremo darti una mano...

    riguardo lo studio di settore, beh, non me ne preoccuperei troppo visto che cmq l'incidenza del nuovo automezzo è temporalmente limitata a 2 mesi, nel caso l'operazione avvenisse adesso...

    spero di averti aiutato..
    ciao
    Il dubbio è sulla convenienza di acquistare il mezzo quest'anno con ricavi probabilmente inferiori ai soliti o l'anno prossimo con più ricavi...
    E l'incidenza dell'acquisto ai fini degli studi...

    Io ritengo che potrebbe essere quasi indifferente:

    1)ai fini iva l'iva a credito che non viene compensata entro l'anno rimane utilizzabile per l'anno prossimo
    2)ai fini irpef le quote ammortamento sono sempre deducibili proporzionalmente al periodo
    3)a limite, considerando quest'anno ricavi bassi con gli ammortamenti potrebbero fare la differenza ai fini della congruità?


    Grazie ciao
    Ultima modifica di PROFES; 05-11-11 alle 06:31 PM

  8. #8
    Lemansky è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Civitavecchia (rm)
    Messaggi
    625

    Predefinito

    anche per lo studio di settore, il valore del veicolo incide proporzionalmente per il periodo posseduto

Discussioni Simili

  1. Plusvalenze
    Di ZLATAN72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-10-11, 08:51 AM
  2. Plusvalenze
    Di rubber78 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-06-09, 07:08 PM
  3. redditi esteri: plusvalenze riscatto pol vita e plusvalenze ETF
    Di ARMINE3724 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-06-09, 08:32 AM
  4. accertamento su plusvalenze
    Di PROFES nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-11-08, 12:36 PM
  5. plusvalenze
    Di PasqualeM nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-05-07, 11:52 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15