Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: prelievo socio accomandatario

  1. #1
    ALBERTONE12 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    23

    Predefinito prelievo socio accomandatario

    Un socio accomandatario può prelevare liberamente dal conto della società?

  2. #2
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Lecce
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ALBERTONE12 Visualizza Messaggio
    Un socio accomandatario può prelevare liberamente dal conto della società?
    Il socio accomandatario è il legale rappresentante della società. Chi altro potrebbe se non lui? Scusa qual è il problema?
    Ciao, Giorgio

  3. #3
    vincenzoros è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    142

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aspirante Notaio Visualizza Messaggio
    Il socio accomandatario è il legale rappresentante della società. Chi altro potrebbe se non lui? Scusa qual è il problema?
    Ciao, Giorgio
    Secondo me voleva intendere la somma del prelievo con riferimento alla normativa l'antiriciclaggio.

  4. #4
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Lecce
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincenzoros Visualizza Messaggio
    Secondo me voleva intendere la somma del prelievo con riferimento alla normativa l'antiriciclaggio.
    Si ok, allora chiariamo un attimo:
    - il limite per l'utilizzo di denaro contante e assegni trasferibili è stato ridotto a 2.500 euro dal 13 agosto 2011 (art. 2 comma 4 d.l. 138/2011);
    - le nuove norme prevedono il "divieto di pagamenti in contanti" per importi pari o superiori a 2.500 euro; cio' significa che i contanti possono essere usati solo fino all'importo di euro 2.499,99 perchè il divieto scatta già da 2.500 euro.
    Spero di essere stato chiaro.
    Ciao, Giorgio.

  5. #5
    sapcons è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    601

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aspirante Notaio Visualizza Messaggio
    Si ok, allora chiariamo un attimo:
    - il limite per l'utilizzo di denaro contante e assegni trasferibili è stato ridotto a 2.500 euro dal 13 agosto 2011 (art. 2 comma 4 d.l. 138/2011);
    - le nuove norme prevedono il "divieto di pagamenti in contanti" per importi pari o superiori a 2.500 euro; cio' significa che i contanti possono essere usati solo fino all'importo di euro 2.499,99 perchè il divieto scatta già da 2.500 euro.
    Spero di essere stato chiaro.
    Ciao, Giorgio.
    Ciao Aspirante Notaio...
    per quanto riguarda il pagamento delle note spese escluse iva art. 15 superiori a 2500 euro ma effettuato con bonifico bancario non ci sono problemi vero ?

    Grazie !!

Discussioni Simili

  1. Socio Accomandatario e Maternità
    Di infoconsulenza nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 25-05-11, 04:34 PM
  2. Scrittura Prelievo Utili Socio Accomandante
    Di sapcons nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 11-11-10, 03:26 PM
  3. Amministratore srl e socio accomandatario
    Di ACEMAN nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 24-06-09, 11:04 AM
  4. Professionista e socio accomandatario
    Di LuciaG nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-04-09, 04:08 PM
  5. socio accomandatario sas
    Di fontajose nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-05-08, 12:18 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15