Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: reverse charge

  1. #1
    annti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    819

    Predefinito reverse charge

    quesito:
    visto che dal r.c. sono escluse le le forniture di beni con posa in opera poiché tali operazioni, nelle quali la posa in opera assume una
    funzione accessoria rispetto alla cessione del bene, ai fini IVA costituiscono
    cessioni di beni e non prestazioni di servizi, si chiede se il subappalto per la posa in opera di ringhiere e scossaline possano rientrare come fornitura di beni o come prestazione di servizi?
    grazie

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,049

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da annti Visualizza Messaggio
    quesito:
    visto che dal r.c. sono escluse le le forniture di beni con posa in opera poiché tali operazioni, nelle quali la posa in opera assume una
    funzione accessoria rispetto alla cessione del bene, ai fini IVA costituiscono
    cessioni di beni e non prestazioni di servizi, si chiede se il subappalto per la posa in opera di ringhiere e scossaline possano rientrare come fornitura di beni o come prestazione di servizi?
    grazie
    Salve,

    il meccanismo del reverse-charge opera nell'ipotesi in cui la prestazione di servizio sia resa in forza di contratto di sub-appalto o di contratto d'opera (non intellettuale).

    L'art. 17 del Decreto IVA stabilisce che:

    il reverse-charge si applica:

    a) alle prestazioni di servizi, compresa la prestazione di manodopera, rese nel settore
    edile da soggetti subappaltatori nei confronti delle imprese che svolgono l'attività
    di costruzione o ristrutturazione di immobili ovvero nei confronti dell'appaltatore
    principale o di un altro subappaltatore".

    Quindi, importante è il contratto e le obbligazioni che ne conseguono in capo al suo cliente. Se si tratta di contratto di sub-appalto o d'opera (non intelletuale) si applicherà il meccanismo dell'inversione contabile.

    Non a caso, assume un ruolo fondamentale la redazione di un contratto scritto che specifichi quali sono le obbligazioni delle parti contraenti.

    Non è dunque solo un problema di denominazione del tipo di contratto realizzato, ma anche del contenuto dello stesso.

    Ovviamente, la semplice fornitura con posa in opera non può fruire del meccanismo dell'inversione contabile, perchè estranea al concetto di prestazione di servizio, come obbligazione prevalente della fornitura.

    Quindi: se il suo contatto contratto prevede un corrispettivo unico per l'intero intervento edilizio, che prevede per il sub-appaltatore anche la posa in opera di ringhiere e scossaline, le quali sono state acquistate (quindi diventa materiale di produzione dell'intervento edilizio per il sub-appaltatore) dal sub-appaltatore stesso o dall'appaltatore per essere affidate al sub-appaltatore per la posa in opera, allora parliamo di operazione di in reverse - charge; diversamente il meccanismo del reverse charge non sarà applicabile.

    Sul sito, per abbonati, trova diversi articoli sul tema. Uno di questi è disponibile al seguente link.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    annti è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    819

    Predefinito

    ciao Enrico! Auguri
    non mi è molto chiaro questo passaggio :"Mentre non si applica alle prestazioni rese direttamente, in forza di contratti d'appalto, nei confronti di imprese di costruzione o di ristrutturazione". La mia è una ditta edile che nell'ambito di una ristrutturazione si è servita di un'altra ditta solo per la posa in opera delle ringhiere e scossaline, mentre i restanti lavori sono stati eseguiti dalla "mia"ditta. Da quello che ho capito nn può applicarlo...giusto?

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,049

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da annti Visualizza Messaggio
    ciao Enrico! Auguri
    non mi è molto chiaro questo passaggio :"Mentre non si applica alle prestazioni rese direttamente, in forza di contratti d'appalto, nei confronti di imprese di costruzione o di ristrutturazione". La mia è una ditta edile che nell'ambito di una ristrutturazione si è servita di un'altra ditta solo per la posa in opera delle ringhiere e scossaline, mentre i restanti lavori sono stati eseguiti dalla "mia"ditta. Da quello che ho capito nn può applicarlo...giusto?
    No, al contrario.

    Se, la tua ditta è l'appaltatore che ha sub-appaltato la posa in opera del tuo materiale di costruzione (ringhiere e scossaline) allora è possibile applicare il reverse- charge.

    Ti invito al rileggere la mia risposta precedente.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. reverse charge
    Di pollon80 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-01-12, 08:02 PM
  2. Reverse charge
    Di paolo67 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 20-05-11, 06:11 PM
  3. reverse charge.
    Di francesca scinaldi nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-04-11, 10:50 AM
  4. Reverse charge
    Di Dea nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 20-03-08, 07:11 PM
  5. reverse-charge
    Di Ruben nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 13-12-07, 06:54 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15