Buon giorno a tutti,
mi chiami Irene e mi sono appena iscritta al forum.
Insieme al mio ragazzo abbiamo aperto da poco un'attività commerciale on-line e i nostri dubbi sono tanti, specie in questa Italia che continua a cambiare.

Comunque i miei dubbi non riguardano l'e-shop in senso stretto, per cui vengo ad esporre il mio problema:

Il mio ragazzo è un programmatore e la nostra attività prevede, oltre alla vendita di prodotti on-line anche l'offerta di servizi web che vanno dalla creazione di siti web all'installazione di programmi ed altri servizi correlati.

Ora, il mio ragazzo ha ricevuto la proposta di creare un sito web di e-commerce per conto di un commerciante, ma invece di un pagamento il negoziante offrirebbe al mio ragazzo un apercentuale sulle vendite, come si può gestire contabilmente questa cosa?

Il mio ragazzo dovrebbe fare una fattura al commerciante? e sotto quale dicitura?

Come converrebbe gestire il pagamento del cliente finale?

Pensavo che sarebbe meglio far giungere il pagamento della merce direttamente sul titolare del sito web e, a fine mese, il mio ragazzo dovrebbe emettere una fattura per prestazione di servizi o per commissione... voi cosa ne dite?

Grazie per l'attenzione
Buona giornata
Irene.