buonasera, avrei un dubbio su come inquadrare una attività (da svolgere al Sud) di vendita all'ingrosso di prodotti alimentari confezionati (barattoli di pelati,di peperoni, di melanzane sott'olio, di sott'aceti ecc), tenuti in conto vendita presso un deposito e venduti su richiesta a commercianti del Nord. La figura del procacciatore di affare sarebbe quella più idonea? Inoltre son necessari i requisiti professionali? Grazie